Inviato russo: posiziona armi nucleari in Bielorussia vicino al confine NATO | Notizie sulle armi nucleari

Inviato russo: posiziona armi nucleari in Bielorussia vicino al confine NATO |  Notizie sulle armi nucleari

L’inviato russo in Bielorussia ha affermato che le armi sarebbero state trasferite nel territorio alleato nonostante il “rumore in Europa e negli Stati Uniti”.

L’inviato russo a Minsk ha affermato che la Russia collocherà armi nucleari tattiche in Bielorussia vicino ai confini dei suoi alleati con i paesi della NATO, in una mossa volta a intensificare le tensioni con l’Occidente.

L’ambasciatore russo in Bielorussia, Boris Gryzlov, ha dichiarato domenica sera che le armi sarebbero state trasferite ai confini occidentali del Paese come parte delle mosse per “garantire la sicurezza”.

“Sarà fatto nonostante il rumore in Europa e negli Stati Uniti”, ha detto Gryzlov alla televisione di stato bielorussa.

Gryzlov ha detto che l’impianto di stoccaggio sarebbe stato completato entro il 1° luglio, senza specificare esattamente dove sarebbero state collocate le armi.

I commenti dell’inviato arrivano dopo che il mese scorso il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l’intenzione di schierare armi nucleari tattiche in Bielorussia.

La Bielorussia condivide i confini con Lituania, Lettonia e Polonia, tutti membri della NATO, l’alleanza militare originariamente creata per scoraggiare l’espansione sovietica in Europa dopo la seconda guerra mondiale.

La NATO ha aumentato di quasi dieci volte il numero delle sue forze stazionate in Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia da quando la Russia ha invaso l’Ucraina nel febbraio dello scorso anno.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko, uno dei più stretti alleati di Putin, ha dichiarato venerdì che alcune delle armi nucleari strategiche della Russia potrebbero essere dispiegate sul suolo del suo paese insieme a un sito nell’arsenale nucleare tattico della Russia.

READ  Decine di morti dopo che un treno di Taiwan è deragliato in un tunnel | Notizie di Taiwan

Le armi nucleari tattiche hanno una portata più breve e una resa inferiore rispetto alle armi nucleari strategiche e sono progettate per fornire attacchi limitati sul campo di battaglia.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x