Italia e Danimarca si qualificano ai quarti di finale dell’Eurozona

Sabato, l’Italia ha battuto un’ostinata Austria 2-1 ai supplementari a Wembley per raggiungere i quarti di finale di Euro 2020, mentre la Danimarca è riuscita a vincere 4-0 sul Galles.

La squadra di Roberto Mancini, molto ammirata dopo la crociera durante la fase a gironi, ha lavorato duramente per la vittoria, con i superlativi Federico Chiesa e Matteo Pesina.

La vittoria ha significato che l’Italia ha registrato un record di 31 partite imbattute, superando il record stabilito dal due volte vincitore della Coppa del Mondo Vittorio Pozzo negli anni ’30.

Foto: AFP

I tifosi dell’Italia hanno dato una prestazione emozionante per il loro inno nazionale, e sono stati la squadra più audace nel primo tempo, ma l’Austria è tornata forte dopo l’intervallo e ha insultato il video assistente arbitro annullando un gol di Marko Arnautovic al 20′ della ripresa. Metà.

Nonostante i molteplici tentativi in ​​porta da entrambe le parti, hanno vacillato 0-0 dopo 90 minuti a Londra.

Chiesa ha segnato una svolta decisiva dopo cinque minuti di tempo supplementare, e Pesina ha segnato un altro gol per dare all’Italia un vantaggio di due gol.

C’era ancora tempo per il dramma tardivo quando l’austriaco Sasa Kalajdic ha scivolato il gol, ma l’Italia è in vantaggio e giocherà contro la vincente della partita di ieri tra Belgio e Portogallo campione in carica.

Mancini, che ha ricostruito la nazionale azzurra dopo l’umiliante mancata qualificazione ai Mondiali 2018, ha detto che la sua squadra “meritava” il risultato.

“Nel primo tempo potevamo segnare due gol e poi dopo l’intervallo eravamo fisicamente fuori”, ha detto alla RAI.

READ  Andy Murray perde al primo turno dell'Open Sud de France contro Igor Gerasimov

“Abbiamo vinto grazie ai giocatori che sono venuti con la mentalità giusta e hanno risolto la situazione. Sapevo che sarebbe stata difficile, forse anche più che nei quarti di finale”.

In precedenza, la Danimarca si è qualificata per i quarti di finale con una vittoria per 4-0 sul Galles alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam, grazie a due gol di Kasper Dolberg e due gol nel finale di Joachim Mahle e Martin Braithwaite.

I danesi, trasportati da un’ondata di commozione, sono i candidati neutrali dopo aver superato lo shock dell’arresto cardiaco di Christian Eriksen nella partita inaugurale.

Affronteranno l’Olanda o la Repubblica Ceca nei quarti di finale dopo aver vinto la partita a eliminazione diretta del Campionato Europeo per la prima volta da quando hanno sbalordito il continente vincendo il torneo nel 1992.

I commenti saranno moderati. Conserva i commenti relativi all’articolo. I commenti contenenti linguaggio osceno o osceno, attacchi personali di qualsiasi tipo, promozioni e ban dell’utente verranno rimossi. La decisione finale sarà a discrezione del Taipei Times.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x