― Advertisement ―

spot_img
HomeEconomyItalia: stipendio annuo per grado e genere 2023

Italia: stipendio annuo per grado e genere 2023

Nel 2023, gli uomini che ricoprono posizioni dirigenziali guadagnano in Italia circa 109.600 euro all’anno. Nello stesso anno, lo stipendio annuo complessivo delle donne dirigenti senior era di circa 103.300 euro, 6.200 euro in meno rispetto ai colleghi uomini. Ciò rappresenta il più grande divario retributivo tra i titoli di studio mai registrato Prezzi del lavoroIn quanto quadri uomini, gli impiegati e gli operai guadagnano circa 3.250 euro in più rispetto alle lavoratrici. Nello specifico, a livello di quadri intermedi, il differenziale retributivo è stato ridotto a meno di 3.000 euro. Un rapido sguardo alla variazione anno su anno del divario retributivo di genere mostra che il divario retributivo è complessivamente diminuito tra il 2016 e il 2023, ma è ancora molto elevato, soprattutto tra gli impiegati.

Tasso di disoccupazione per genere

Il divario salariale è uno dei principali indicatori per determinare il livello di disuguaglianza di genere in una determinata società. Un altro indicatore rilevante è il tasso di disoccupazione. Nel 2022 il tasso di disoccupazione femminile è risultato più elevato di quello maschile in tutte le regioni italiane. Le regioni meridionali della Campania, della Sicilia e della Calabria registrano i livelli più elevati di disoccupazione sia maschile che femminile. La Basilicata, un’altra regione del Sud, ha registrato il maggiore divario di genere in termini di disoccupazione.

Donne in posizioni dirigenziali

La presenza di donne in posizioni dirigenziali è un indicatore chiave per comprendere il livello di disuguaglianza di genere nell’ambiente di lavoro. Nel 2022, le donne rappresentavano il 42,9 per cento dei consiglieri delle società quotate in Italia, registrando una crescita continua dal 2013, quando solo il 17,8 per cento dei consiglieri erano donne.

READ  L'Italia copre i ghiacciai in contrazione per salvarla dal caldo estivo ارة