Jimmy Chadwick: la Formula 1 è “un passo avanti”, afferma il pilota dopo la vittoria della W Series

Jimmy Chadwick ha vinto gli ultimi due round della W Series in Texas domenica

Jimmy Chadwick crede che il suo sogno di correre in Formula 1 sia un “passo più vicino” dopo aver vinto la W Series per la seconda volta consecutiva.

La concorrente nata a Bath, che ha vinto la gara inaugurale per sole donne nel 2019, ha vinto quattro round della serie di otto gare di quest’anno.

È il timbro del titolo con Vince negli ultimi due round ad Austin, in Texas.

Chadwick, 23 anni, spera ora di utilizzare il podio per continuare a progredire verso la competizione in Formula 1.

“[It’s] Ancora l’obiettivo finale. “C’è ancora molto che devo raggiungere prima di poterci arrivare, ma mi sento decisamente come se fossi un passo avanti dopo questo fine settimana”, ha detto Chadwick a BBC Points West.

La Serie W è stata creata per aiutare le donne pilota a superare alcune delle barriere finanziarie che esistono nel motorsport. Le gare si svolgono insieme agli eventi di Formula 1.

Solo cinque donne pilota nella storia della F1 sono donne – l’ultima delle quali è stata l’italiana Giovanna Amati nel 1992. Divina Galica, che ha corso tre gare negli anni ’70, è l’unica donna britannica a partecipare.

Chadwick ha detto che è improbabile che torni di nuovo alla W Series, poiché cerca di sfruttare le opportunità altrove.

“Sento di aver ottenuto ciò che posso in questa serie e voglio usare la piattaforma che ho per andare avanti con cose più grandi e diverse”, ha aggiunto.

“Non è stato ancora confermato o impegnato in nulla, ma verranno fatti alcuni piani e speriamo di continuare a utilizzare la catena come piattaforma così com’è”.

READ  L'Aston Villa si prepara a trasferirsi al James Ward-Prowse di Southamptonamp

sviluppo del Comando

Nel 2019, Chadwick è diventato un driver di sviluppo per Williams, una partnership che si è estesa alla terza stagione a marzo.

La Williams è una squadra con una storia di fornire una piattaforma per piloti donne, tra cui Susie Wolff che è diventata la prima donna a guidare sessioni di allenamento di Formula 1 nel 2014 con il team, mentre Claire Williams è stata vice preside della squadra per due decenni.

“Sono stati incredibilmente di supporto per tutto ciò che ho cercato di fare e per molto lavoro che ho svolto in preparazione per lo scorso fine settimana, mi hanno davvero supportato e aiutato”, ha detto Chadwick.

“Sono molto fortunato ad avere questo rapporto con loro, e come pilota di sviluppo posso anche lavorare molto sul simulatore, supportandoli anche nei weekend di gara.

“E ‘bello avere questo, sono molto fortunato, è una squadra di cui sono molto felice di far parte. Non vedo l’ora di perseguire ulteriormente questo ruolo”.

Vincendo la W Series, Chadwick ha anche portato a casa £ 363.000 in premi in denaro, che secondo lei avrebbero reinvestito nella sua carriera e perseguito maggiori opportunità di corsa.

“Ciò che la W Series ha enfatizzato su di noi è che ci ha regalato un podio così grande dalla fine della stagione, sento sicuramente che il podio è più grande che mai e le opportunità sono più grandi che mai”, ha detto.

“Spetta a me andare a esibirmi e fare il lavoro che devo fare, ma sento che le opportunità ora ci sono”.

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul piè di pagina di BBC iPlayer

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x