John Igbono ha iniziato a scaldarsi in Italia

Gainesville, Florida – Centinaia di atleti hanno lasciato l’Università della Florida con aspirazioni sportive professionistiche, ma non tutti raggiungono l’apice del loro sport. Tuttavia, ci sono molti che possono vincere un affare redditizio giocando professionalmente anche se non sono in campionati famosi come la National Football League, la National Basketball Association o la Major League Baseball.

Uno di questi giocatori ha compiuto un viaggio completo da quando è entrato nei ranghi professionisti. Ma ultimamente le cose sembravano dare i loro frutti per l’ex hub della Florida John Igbono.

Egbunu ha iniziato le ultime cinque partite del club italiano e in queste cinque partite ha registrato una media di 10,4 punti e 9,0 rimbalzi.

L’undicenne alto 6 piedi è stato duro in Florida dopo essersi trasferito dal sud della Florida nel 2014. Dopo essere rimasto seduto per un anno a causa delle regole di trasferimento NCAA, Egbunu è stato in forma nel 2015-16 e ha subito lasciato il segno, con una media di 11,5 punti e 6.5 rimbalzo per partita.

Sembrava portare il suo gioco a un livello diverso quando era un rookie nella stagione 2016-17 in una squadra della Florida che alla fine avrebbe raggiunto l’Elite Eight prima che un ACL in frantumi lo mettesse da parte e facesse deragliare la sua carriera in Florida. Egbunu ha segnato una media di 7,8 punti e 6,6 rimbalzi prima dello strappo della AFC Champions League, ma è andato a 11 punti e 10 rimbalzi nella partita contro Texas A&M e poi ha segnato 10 punti nei primi otto minuti di una partita contro Auburn prima di strappare il Champions League, Asia. La partita contro le tigri.

READ  Notizie dalla squadra dell'Inghilterra: pronostica una formazione 4-3-3 contro San Marino con Harry Kane a riposo | calcio | gli sport

Egbunu rimase in Florida per un po ‘più a lungo, ma alla fine se ne andò senza giocare di nuovo mentre riabilitava un ACL in frantumi.

Il Florida Big Man è entrato nel draft NBA nel 2017, ma alla fine si è ritirato dalla considerazione e ha trascorso l’anno in riabilitazione in Florida prima di rientrare nel draft NBA nel 2018. Egbunu non è stato arruolato e ha finito per firmare un contratto con i Brooklyn Nets per frequentare l’allenamento del campo , ma è stato interrotto poco dopo.

Egbunu ha trascorso la stagione 2019-20 giocando per i Long Island Nets nella NBA G League di Brooklyn, ma ancora una volta ha lottato con gli infortuni. Ha subito un infortunio alla caviglia e lo ha costretto a saltare una manciata di partite.

L’anno successivo, Egbunu è apparso brevemente nella South Korean Basketball League con Busan KT Sonicboom. Ha giocato in quattro partite, con una media di 10,0 punti e 5,8 rimbalzi a partita.

Egbunu ha poi trovato la sua strada per Pallancestro Varese nella Lega Basket Serie A League italiana, dove ha firmato un contratto il 29 gennaio. Da allora, Egbunu ha visto una certa rinascita nella sua carriera.

Il Florida Big Man ha segnato 8,7 punti e 8,1 rimbalzi in sette partite finora in questa stagione per Varese, guidando anche la squadra con 1,7 tiri bloccati a partita. Egbunu ha iniziato le ultime cinque partite della sua squadra e in queste cinque partite ha segnato una media di 10,4 punti e 9,0 rimbalzi a partita.

*** L’equipaggio di Swamp247 è ora su YouTube! Carichiamo le versioni video del podcast Swamp247 lì, oltre a fornire funzioni video regolari che evidenziano le ultime atletiche dei Florida Gators. Essere sicuri di Dai un’occhiata al canale e iscriviti Per le ultime offerte video su YouTube! ***

READ  Reese Stitchi, superstar di Buxton e Gibilterra, parla dell'esperienza di qualificazione alla Coppa del Mondo

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x