Johnny Russell: perché il recordman di Kansas City dovrebbe essere nella squadra scozzese di qualificazione alla Coppa del Mondo?

Johnny Russell dello Sporting Kansas City, davanti, e Chilton celebrano il gol di Russell contro i Vancouver Whitecaps il 17 ottobre. Fotografia di Canadian Press/Shutterstock (12542726i)

Basterebbe una vittoria sulla Moldova il 12 novembre per assicurarsi un secondo posto nel Gruppo F e un posto nelle qualificazioni ai Mondiali. In caso contrario, si rischia una finale snervante contro la vincitrice del girone e la Danimarca già qualificata ad Hampden tre giorni dopo.

Dato il livello dei danesi – sono l’unico paese europeo a stabilire il 100% del record di qualificazione dopo otto vittorie su otto – la Scozia preferirebbe di gran lunga portare a termine il lavoro a Chisinau.

Partecipazione Nella newsletter del calcio

Partecipazione Nella newsletter del calcio

Solo un problema… Dovranno farlo senza affascinare Lyndon Dykes, i cui gol hanno fatto la differenza durante la campagna di qualificazione scozzese, compreso un vincitore in ritardo nelle Isole Faroe il mese scorso. Il risultato in questa vittoria per 1-0 vedrebbe l’attaccante del QPR fermare una partita in Moldova.

Clarke manterrà tutto mentre Che Adams del Southampton supererà indenne la Premier League del prossimo fine settimana poiché guiderà la serie positiva in assenza dei Dykes dopo aver segnato il suo primo gol della stagione battendo il Chelsea in Coppa UEFA allo stadio. . Martedì.

Il dilemma per l’allenatore scozzese sarà con chi dividere Adams in attacco.

Kevin Nisbett è uscito dall’ebollizione all’Hibs e, se conta sulla forma, questa volta potrebbe avere difficoltà a essere convocato dopo essere stato in tutte le squadre dal suo debutto internazionale a marzo.

Ryan Christie è un’opzione ma non un attaccante naturale come appariva quando Dykes era presente nelle Isole Faroe, ma raramente si avventurava in area di rigore. Ryan Fraser rientra nella stessa categoria. Clarke potrebbe tornare da Olly McBurney, ma sarebbe una chiamata indesiderata all’esercito di tartan.

La risposta potrebbe trovarsi negli Stati Uniti.

Johnny Russell è l’uomo dimenticato della Scozia da quando si è ritirato dalla scena internazionale sotto Clark.

La sua ultima partita in nazionale è arrivata nell’ottobre 2019 come sostituto nella vittoria per 6-0 sul San Marino ad Hampden. Le restrizioni alla quarantena hanno significato che non era praticamente disponibile per la selezione per tutto il 2020, il che lo ha portato a essere messo da parte contro l’euro.

Fuori dalla vista, fuori dalla mente può essere un problema per la Scozia che spera di giocare al largo delle coste del Regno Unito – basta chiedere a Ryan Gauld – ma Russell ha emesso un tempestivo promemoria della sua capacità di segnare con una serie esplosiva per lo Sporting Kansas City.

Una serie di 10 gol in otto partite consecutive ha visto l’ex attaccante del Dundee United e del Derby superare John Spencer come capocannoniere scozzese di tutti i tempi nella Major League Soccer.

Una sorprendente doppietta nella vittoria per 2-0 di mercoledì sui LA Galaxy ha portato il suo bottino a 39 gol per il club, più del precedente record di Spencer di 37 gol.

Un rapido sguardo alla sua ultima recensione mostra una versatilità di finiture di alta qualità. Il 31enne non bussa alla porta di Clarke quanto bussa ed entra.

Con un pedigree di 14 presenze e il suo primo gol in Scozia già alle spalle, Russell dovrebbe essere ricompensato con un posto sul volo per la Moldavia. Non siamo in grado di trascurare un affermato giocatore internazionale nel caso dei punti rossi.

Ottieni un anno di accesso illimitato a tutta la copertura sportiva di The Scotsman senza la necessità di un abbonamento completo. Analisi esperta dei giochi più importanti, interviste esclusive, blog in diretta, notizie sui trasferimenti e il 70% di pubblicità in meno su Scotsman.com, il tutto per meno di £ 1 a settimana. Iscriviti oggi stesso

READ  Max Allegri lascia intendere che la Juventus non firmerà l'Arsenal e che il Liverpool prenderà di mira Manuel Locatelli quest'estate

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x