La Cañada spera di essere una magica terza volta contro il San Marino nella finale di tennis femminile D1 – San Gabriel Valley Tribune

Non c’era niente di meglio che incontrare le rivali Rio Hondo San Marino e La Cañada nella finale femminile della CIF Tennis Southern Division I venerdì al Claremont Club alle 11:30.

Sarà la prima volta che gli avversari del campionato si incontreranno in una partita di campionato, e per La Cañada, il percorso di ritorno dopo aver vinto il titolo di seconda divisione nel 2018 è stato un compito speciale.

La Cañada (12-3) ha raggiunto le semifinali della divisione Open la scorsa primavera quando la stagione è stata posticipata a causa della pandemia di coronavirus e ha anche raggiunto le semifinali della divisione Open, ma è rimasta sconcertata quando le coppie della divisione I sono state rilasciate due settimane fa, e non è stato classificato.

perché? Perché due delle sue tre sconfitte sono arrivate contro la seconda testa di serie e rivale San Marino (15-1), che ha battuto due volte La Cañada in campionato, entrambe con lo stesso punteggio, 11-7.

Ma La Cañada lo ha usato come motivazione, correndo verso la semifinale di mercoledì contro Laguna Beach, vincendo 83-73 partite per avanzare dopo un pareggio 9-9 nei gruppi.

Alla fine del 9-8 in finale, la squadra di doppio di La Cañada composta da Natalie Son e Riley Thornberg è arrivata con una vittoria per 6-4 sapendo che gli Spartans si sarebbero qualificati nelle partite se si fossero qualificati. Ci sono voluti cinque match point, ma alla fine ce l’hanno fatta.

“È stata una grande vittoria per noi, le semifinali sono sempre snervanti perché vuoi arrivare in finale e goderti l’esperienza”, ha detto l’allenatore del Lacanada Will Moravec. “Abbiamo recuperato quasi completamente la nostra rosa, quindi non riuscivo davvero a capire perché CIF non ci avrebbe fornito, e sono contento che non fossimo dalla stessa parte della classe di San Marino, perché sarebbe sarà un grande incontro con loro di nuovo in campionato”.

READ  Unieuro propone un buono sconto di 50 €: dettagli e come ottenerlo

Anche San Marino è avanzato nelle partite 76-63 a Huntington Beach dopo un pareggio 9-9 nei set, e il terzo incontro di venerdì tra i numeri delle due scuole sarà una partita a scacchi.

La Cañada ha schierato ogni volta formazioni diverse contro San Marino, cercando di trovare la giusta combinazione, ma ogni volta si è trovata corta.

La Cañada è all’altezza di pasticciare di nuovo con le formazioni al terzo incontro di venerdì.

“San Marino è più profondo di noi, ha due giocatori più profondo di noi, e quando le stelle si affrontano, non sai mai cosa succederà e sono stati migliori ogni volta che giochiamo”, ha detto Moravec. “Ma questi ragazzi sono molto bravi, tutto sta a chi è il migliore della giornata”.

Il miglior giocatore di La Cañada è il giovane Tsehay Driscoll, che ha giocato in singolare in una partita contro il San Marino, e l’altra volta ha raddoppiato. L’anziano Maya Orata è il giocatore numero 2 negli Spartani ed è stato anche trasferito dal singolo al doppio e c’è anche l’anziano Ileana Hana e la sua seconda sorella, Marin Orata.

Il miglior giocatore di San Marino è Olivia Center, che ha perso 3-0 in una delle sue partite contro La Canada 2-1 la seconda volta, perdendo un set contro Driscoll.

Ma dove San Marino era davvero migliore nel doppio. Elaine Wu e Selena Wu hanno vinto il loro doppio nel secondo incontro contro La Cañada, vincendo facilmente 6-0, 6-2, 6-2. La squadra di doppio dei Titans, composta dallo studente di Tianmei Wang e dalla giovane Valerie Ko, ha vinto 3-0.

READ  Sir Lewis Hamilton ha offerto l'opportunità di guidare una Ferrari F1

Non si sa cosa accadrà venerdì, e Moravec impazzirà cercando di trovare una combinazione vincente nella speranza che una terza volta sia la magia.

“È speciale e non sono ancora sicuro di come ci siamo formati”, ha detto Moravec. “Arrivare alla finale è sempre speciale e giocare di nuovo a La Cañada lo rende molto meglio, il che è fantastico per la nostra area del tennis”.

Sezione 4

San Dimas (17-4-1) vs Long Beach Poly (14-9), Claremont Club, 13:30: Unseed San Dimas è arrivato in semifinale sconfiggendo Westminster La Quinta, 12-6, e affronterà un’altra squadra non testa di serie al Long Beach Poly, la vincitrice 11-7 della Geffen Academy.

Mentre San Dimas stava scuotendo le partite in una vittoria dei quarti di finale su Cerritos dopo un pareggio 9-9 in set, il Long Beach Poly non è stato davvero messo alla prova, vincendo altre due partite 16-2 e 15-3.

Sezione 5

Apple Valley (15-3) vs Northview (16-3), Claremont Club, 13:15.: Northview ha sconfitto la quarta testa di serie Xavi 11-7 al secondo turno e non ha mai guardato indietro, sconfiggendo El Rancho 12-6 in semifinale per avanzare. Anche Apple Valley ha battuto il numero 2 Century 10-8 nei quarti di finale, poi ha battuto la testa di serie Katella 14-4 in semifinale.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x