La casa automobilistica Stellantis afferma che FCA Italia è sotto inchiesta su Diesel Jet

PARIGI (Reuters) – La sua consociata interamente controllata Fiat Chrysler Automobiles Italia è stata indagata martedì in un tribunale di Parigi per accuse di frode ai consumatori relative alla vendita di auto diesel tra il 2014 e il 2017, ha affermato la casa automobilistica Stylantis.

Stellantis (STLA.MI) ha affermato che la società ritiene che i suoi sistemi di controllo delle emissioni soddisfino tutti i requisiti applicabili nei momenti pertinenti e continua a farlo. Ha anche detto che la società sta cercando di dimostrarlo e collaborerà pienamente.

Diverse case automobilistiche in Europa sono state sottoposte a scrutinio da quando è scoppiato lo scandalo Volkswagen “DieselJet” nel 2015 per imbrogli nei test statunitensi, in un momento in cui i regolatori sono diventati più severi sugli standard di inquinamento.

Stellantis, fondata nel gennaio 2021, ha affermato che FCA Italy SpA è stata posta sotto inchiesta in relazione alla vendita di auto diesel Euro 6 in Francia tra il 1 settembre 2014 e il 15 marzo 2017.

FCA Italy è stata inoltre designata quale testimone materiale in relazione alle accuse di intralcio all’azione dell’ispettore antitrust del Ministero dell’Economia nel 2016 e 2017.

Stylantis ha dichiarato a giugno che i pubblici ministeri francesi hanno accusato la sua unità francese Citroen di frodare i consumatori in un’indagine sulle emissioni di diesel.

Anche Peugeot, un’altra unità di Stellantis, Renault (RENA.PA) e Volkswagen France (VOWG_p.DE), l’unità francese della casa automobilistica tedesca, è stata incriminata in Francia per l’inchiesta sul diesel. Leggi di più

Relazione di GV De Clercq; Montaggio di Edmund Blair

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  "Punizione per altri 3 mesi, Rt deve essere ridotto"

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x