La Cina invia truppe in Russia per esercitazioni militari congiunte di una settimana | Cina

Le truppe cinesi si recheranno a Russia Il ministero della Difesa cinese ha affermato che le esercitazioni militari congiunte sono state guidate dal paese ospitante, inclusi India, Bielorussia, Mongolia, Tagikistan e altri paesi.

Il ministero ha affermato che la partecipazione della Cina alle esercitazioni congiunte “non ha nulla a che fare con l’attuale situazione internazionale e regionale”.

A luglio, Mosca ha annunciato l’intenzione di tenere le manovre “Vostok” (Est) dal 30 agosto al 5 settembre, anche se sta conducendo una guerra costosa in Ucraina. Ha detto all’epoca che alcune forze straniere avrebbero partecipato, senza nominarle.

Il ministero della Difesa cinese ha affermato che la sua partecipazione alle esercitazioni fa parte di un accordo di cooperazione bilaterale annuale con la Russia.

“L’obiettivo è approfondire la cooperazione pratica e amichevole con gli eserciti dei paesi partecipanti, migliorare il livello di cooperazione strategica tra le parti partecipanti e migliorare la capacità di rispondere a varie minacce alla sicurezza”.

Sotto la guida di Xi Jinping e del suo omologo russo Vladimir Putin, Pechino e Mosca sono diventate sempre più vicine.

Un anno all’inizio di questo mese, Russia e Cina hanno tenuto esercitazioni militari congiunte nella Cina centro-settentrionale, a cui hanno partecipato più di 10.000 soldati. Il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, ha elogiato l’esercitazione Sibu/Cooperazione del 2021 nella Ningxia cinese e ne ha suggerito l’ulteriore sviluppo.

Ad ottobre, Russia e Cina hanno tenuto esercitazioni navali congiunte nel Mar del Giappone. Giorni dopo, le navi da guerra russe e cinesi hanno condotto i loro primi pattugliamenti congiunti nel Pacifico occidentale.

Il mese successivo, l’esercito sudcoreano ha dichiarato di essersi arrampicato con aerei da combattimento dopo che due aerei da guerra cinesi e sette russi hanno preso d’assalto la sua zona di identificazione della difesa aerea durante quello che Pechino ha chiamato addestramento regolare.

Poco prima dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, Pechino e Mosca hanno annunciato una partnership “senza confini”, anche se i funzionari statunitensi affermano di non aver visto la Cina eludere le sanzioni guidate dagli Stati Uniti contro la Russia o fornirle equipaggiamento militare.

Il distretto militare orientale della Russia comprende parte della Siberia e ha sede a Khabarovsk, vicino al confine cinese.

READ  È finale: Harry e Meghan non torneranno mai più come famiglia reale lavoratrice - notizie dal mondo

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x