― Advertisement ―

spot_img
HomescienceLa Cina trova qualcosa di strano nel campione prelevato dalla Luna

La Cina trova qualcosa di strano nel campione prelevato dalla Luna

Ci sbagliavamo su come si è formata la Luna miliardi di anni fa?

Grafene lunare

Gli scienziati cinesi hanno fatto una scoperta insolita analizzando il campione Chang'e-5 raccolto dalla superficie lunare nel dicembre 2020.

Hanno trovato per la prima volta “pochi strati di grafene” presenti in natura. Agenzia di stampa governativa Tempi globali Rapportiche potrebbe avere importanti implicazioni per i piani dell’umanità di beneficiare delle risorse locali una volta raggiunta la superficie della Luna.

Questa scoperta potrebbe anche fornire nuove informazioni sulla prima evoluzione geologica della Luna. COME Giornale mattutino della Cina meridionale RapportiLa scoperta potrebbe ribaltare una teoria di lunga data secondo cui la Luna si sarebbe formata dopo la collisione di un piccolo pianeta con la Terra e gran parte del carbonio sulla sua superficie proveniva da quella collisione.

“La teoria prevalente dell’impatto gigante è stata fortemente supportata dall’idea [a] “La luna impoverita di carbonio deriva dalle prime analisi dei campioni Apollo”, ha scritto il team guidato da ricercatori dell’Università di Jilin nel loro articolo pubblicato sulla rivista Rassegna nazionale di scienzaCome citato da lui Posta del mattino della Cina meridionale.

Tuttavia, i risultati suggeriscono che esiste un “processo di sequestro del carbonio sulla Luna”, che porta al “graduale accumulo di carbonio nativo” – una scoperta che “potrebbe reinventare la comprensione dei componenti chimici… e della storia della Luna. ” “.

Nessun effetto

Utilizzando una forma di analisi chimica non distruttiva chiamata spettroscopia Raman, il team ha confermato la scoperta di un tipo di grafene a basso strato, il grafene composto da due a dieci strati e che può essere prodotto anche in laboratorio.

READ  Perseveranza: il suono ha due velocità diverse su Marte, rileva il rover della NASA | Scienze e tecnologia

I ricercatori indicano che il materiale potrebbe essersi formato a causa dei venti solari che hanno colpito la superficie della Luna e delle prime eruzioni vulcaniche.

La presenza di puro “carbonio originale” potrebbe mettere in discussione l’ipotesi di lunga data secondo cui un piccolo pianeta, all’incirca delle dimensioni di Marte, entrò in collisione con la Terra per formare la Luna circa 4,45 miliardi di anni fa.

Tuttavia, i ricercatori hanno riconosciuto che i meteoriti potrebbero aver portato alla formazione di carbonio grafitico anche sulla Luna Studi precedenti hanno suggerito.

“Un’indagine più approfondita sulle proprietà del grafene naturale fornirebbe maggiori informazioni sull’evoluzione geologica della Luna”, ha concluso il team.

Maggiori informazioni sulla luna: Una navicella spaziale cinese atterra sulla Terra trasportando i primi campioni della storia umana dal lato nascosto della Luna