― Advertisement ―

spot_img
HomescienceLa città di Steinbach adotta misure proattive per controllare le zanzare -...

La città di Steinbach adotta misure proattive per controllare le zanzare – SteinbachOnline.com

L'estate è ufficialmente arrivata e i residenti potrebbero chiedersi come sarà la stagione delle zanzare quest'anno.

Ross Dyke, responsabile dei parchi e delle attività ricreative della città di Steinbach, afferma che nelle ultime settimane hanno monitorato le trappole per zanzare e hanno adottato misure proattive.

“Abbiamo un equipaggio ogni anno che lavora al nostro programma di sterminio delle larve. “Abbiamo un paio di persone che vanno là fuori per controllare l'acqua stagnante per le larve che sono nella fase di alimentazione attiva e applicare l'eco-larvicida come richiesto in base al problema. quantità di larve che trovano”, spiega Dick. “Questa è stata una grande sfida quest'anno poiché non abbiamo avuto due giorni senza pioggia nell'ultimo mese.”

Dice che la pioggia e le temperature avranno un ruolo nel processo di schiusa delle zanzare.

Dyke spiega cosa possono fare i residenti di Steinbach per evitare che le zanzare si schiudano nei loro cortili.

“Quando piove così tanto, non c'è molto che puoi fare per quanto riguarda il paesaggio. Ma una volta che smette di piovere, assicurati che le grondaie siano pulite, le nostre vasche per gli uccelli e alcune di quelle cose che raccolgono l'acqua ovunque ci sia acqua stagnante un'opportunità per allevare le zanzare. Quindi, cerca di sbarazzarti il ​​più possibile di quelle cose dal tuo giardino.

Discutere delle zanzare può sollevare preoccupazioni sulle malattie che possono portare, ma Dick dice che Steinbach non deve preoccuparsi.

“Non avevamo alcuna indicazione che ci fossero altre malattie in arrivo. Il virus del Nilo occidentale è sempre qualcosa che viene monitorato dalla contea”, spiega Dick “Lo fanno nelle comunità, inclusa Steinbach. Quindi, hanno già attivato le trappole nell'ultimo mese o giù di lì. Negli ultimi anni non abbiamo avuto la presenza a Steinbach come la conosciamo.

READ  Resti di una nuova specie di dinosauro dal becco d'anatra trovati in Cile

Dyke dice che stanno monitorando le trappole da alcune settimane e che il loro numero è relativamente basso rispetto allo scorso anno.

“Abbiamo alcuni luoghi in città che monitoriamo alcuni giorni alla settimana e prendiamo una media di quelle trappole”, afferma. “Siamo stati negli anni '70 e '90 nelle ultime settimane, passando da 10 e 15 alle settimane precedenti.”

I numeri dell'anno scorso variavano tra gli anni '20 e '30.

-Con file di Dave Anthony e Kenton Dick