La Corea del Nord chiede una maggiore fedeltà delle truppe a Kim

SEOUL, Corea del Sud – La Corea del Nord giovedì ha esortato i suoi 1,2 milioni di soldati a unirsi dietro il leader Kim Jong Un e difenderlo con la propria vita, mentre il paese ha celebrato il decimo anniversario del mandato di Kim come comandante supremo dell’esercito.

L’anniversario arriva mentre la Corea del Nord tiene un’importante conferenza politica di più giorni, in cui i funzionari dovrebbero discutere su come affrontare le difficoltà portate dalla pandemia e dalla diplomazia a lungo sopita con gli Stati Uniti.

In un lungo editoriale, il quotidiano ufficiale Rodong Sinmun ha affermato che i leader militari e i soldati della Corea del Nord dovrebbero diventare “una fortezza inespugnabile e mura a prova di proiettile nel difendere fedelmente (Kim) con le loro vite”.

Ha anche chiesto la costruzione di un esercito più moderno e avanzato che agisse come “un guardiano affidabile del nostro stato e del nostro popolo”. L’editoriale diceva che tutte le forze e il popolo nordcoreani dovrebbero sostenere la leadership di Kim per stabilire un forte paese socialista.

La Corea del Nord aveva in precedenza rilasciato dichiarazioni simili piene di propaganda esortando le persone a radunarsi intorno a Kim nei momenti di difficoltà.

Alcuni esperti affermano che Kim stava affrontando il momento più difficile dei suoi 10 anni di governo a causa della pandemia di coronavirus, delle sanzioni delle Nazioni Unite e della sua cattiva gestione.

Kim lunedì ha aperto una riunione plenaria del Comitato centrale del Partito dei lavoratori al governo per rivedere i progetti passati e determinare le principali politiche per il prossimo anno.

In due giorni di incontri, Kim ha presentato strategie di sviluppo non specificate per lo sviluppo rurale del Paese, mentre i partecipanti hanno discusso del budget del prossimo anno e di altre agende, secondo i media statali.

READ  L'invasione dell'Ucraina sarebbe 'suicida' per Putin: storico

Gli osservatori affermano che la Corea del Nord potrebbe rivelare le posizioni di Kim sulle relazioni con Washington e Seoul, la diplomazia nucleare vacillante e le difficoltà economiche alla fine della riunione plenaria prevista per la fine di questa settimana.

Nonostante le attuali difficoltà, pochi analisti esterni mettono in dubbio la presa di Kim sul potere. La posizione di comandante in capo dell’esercito popolare coreano è stata la prima posizione di alto livello assegnata dopo la morte di suo padre Kim Jong Il nel 2011.

L’attuale leader ricopre un gran numero di altre posizioni di alto livello come Segretario Generale del Partito Laburista e Presidente della Commissione Affari di Stato.

// BEGIN: Facebook clicks on unlike button FB.Event.subscribe("edge.remove", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_unlike_btn_click'); }); };

var plusoneOmnitureTrack = function () { $(function () { Tracking.trackSocial('google_plus_one_btn'); }) } var facebookCallback = null; requiresDependency('https://connect.facebook.net/en_US/all.js#xfbml=1&appId=404047912964744', facebookCallback, 'facebook-jssdk'); });

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x