La corsa al titolo di basket maschile a Rio Hondo dovrà aspettare a causa dell’epidemia di coronavirus – San Gabriel Valley Tribune

La gara di basket maschile di Rio Hondo è destinata a essere una grande corsa in questa stagione, con quattro delle sue sei squadre classificate nella top ten della CIF Southern Division, e due di loro sono tra le prime dieci.

South Pasadena (9-3), testa di serie n. 1 nella Division 3A, avrebbe dovuto far visita al campione in carica La Canada (10-5), testa di serie n. 3 nella Division 3A, venerdì sera.

E c’era un’altra bella partita in programma venerdì con Monrovia (7-5), testa di serie n.8 in Division 4A, in visita a San Marino (11-1), testa di serie n.1 in Division 4AA.

Ma a causa dei protocolli di salute e sicurezza dovuti alla recente ondata di casi di coronavirus in gran parte attribuibili alla variante Omicron, gli sport delle scuole superiori dopo la pausa delle vacanze si sono quasi fermati questa settimana, con pochissime squadre che continuano come previsto.

La Rio Hondo League ha rinviato le partite mercoledì e venerdì, cosa che l’allenatore del South Pasadena Ernest Baskerville ha pienamente compreso. Dopotutto, South Pasadena ha tenuto un torneo post-natalizio che si è concluso con l’annullamento dell’ultimo giorno a causa dei protocolli di salute e sicurezza.

“Sono contento che siamo tutti d’accordo a non giocare questa settimana e speriamo di iniziare la prossima settimana perché se non possiamo, le cose inizieranno a diventare preoccupanti”, ha detto Baskerville. “Abbiamo deciso di riprogrammare le partite di questa settimana il 24 e 31 gennaio, che sono lunedì, e possiamo giocare tre volte a settimana.

“Ma se questo aumento continua, diventerà difficile entrare in partita. Ci sono giochi spettacolo per Martin Luther King Jr (il 17 gennaio) e chissà quanti di questi giochi verranno cancellati, soprattutto se le squadre hanno bisogno del lunedì per recuperare”. per le partite di campionato. Quindi, tutto non è È ancora molto nell’aria. “

READ  Revisione indipendente dell'England Football Committee sull'interruzione della finale del campionato europeo a Wembley

Dopo che il basket è tornato la scorsa primavera e il calcio ha giocato relativamente indenne durante l’autunno, ammette Baskerville, non avrebbe mai pensato che sarebbe peggiorato di nuovo quasi due anni dopo l’inizio della pandemia.

“Non l’ho fatto, ho guardato il calcio e hanno avuto una grande caduta”, ha detto Baskerville. “Pensavo che sarebbe stato così con alcuni casi qua e là, ma dicembre e gennaio sono sempre stati la stagione dell’influenza e noi siamo uno sport indoor e per quanto riguarda le maschere, è difficile che i giocatori indossino mentre siamo giocando, quindi con quella variante e quanto è facile da catturare, è un peccato che abbiamo a che fare di nuovo con questo. Ma speriamo che i numeri scendano presto e possiamo farcela”.

Ma una cosa è certa. Una volta che la Rio Hondo League avrà finalmente inizio, sarà una delle gare più attese verso il traguardo da anni. Normalmente tutte le squadre inseguono La Canada, ma South Pasadena, Monrovia e San Marino hanno tutte una possibilità legittima in questa stagione.

“Guardi San Marino con una sola sconfitta, nessuno se lo aspettava”, ha detto Baskerville. “Penseresti che La Canada stia ricostruendo, e stanno bene come sempre. Poi Monrovia? Non credo che nessuno si aspettasse che giocassero così bene e anche noi stiamo giocando molto bene, quindi deve essere molto interessante .” Vogliamo solo iniziare questa cosa.”

Damien ha rinviato tutte le partite della Premier League

I funzionari della scuola di Damien hanno deciso all’inizio di questa settimana di posticipare le attività sportive indoor a causa di un aumento dei casi di coronavirus, il che è una buona cosa per l’allenatore degli Spartans Mike Leduc, la cui squadra è 17-1 e una delle migliori del Southland.

READ  Omaggio al tifoso nordirlandese morto prima della partita contro l'Italia

Damien avrebbe dovuto suonare a Etewanda (mercoledì) e Upland (venerdì), ma entrambi saranno riprogrammati.

“La nostra scuola ha ritenuto che questa fosse la cosa intelligente da fare e, personalmente, era la cosa giusta da fare per giocare in modo davvero sicuro e intelligente e speriamo di poter ricominciare a giocare la prossima settimana”, ha detto Leduc. “Tutti gli operatori sanitari dicono che in una o due settimane le cose dovrebbero migliorare, quindi speriamo davvero che lo facciano”.

Come Baskerville, LeDuc non è preoccupato che i giochi di questa settimana saranno inventati. Anche la divisione meridionale del CIF ha allentato le regole sul gioco della domenica, consentendo alle squadre delle scuole superiori che hanno dovuto posticipare le partite a causa del coronavirus.

Ma se l’aumento continua per un’altra settimana o due e le squadre continuano a rimandare le partite allo stesso ritmo che abbiamo visto la scorsa settimana, diventa difficile riempire gli interventi di chirurgia plastica.

“Questo aumento sta avvenendo molto rapidamente”, ha detto Leduc. “Se non cambierà nulla entro metà gennaio, inizierò a preoccuparmi del programma e di come sarà il resto della stagione. Ma speriamo di iniziare la prossima settimana e ripartiremo da lì”.

Damien dovrebbe suonare a Los Osos martedì.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x