La crescita del PIL del G20 rallenta allo 0,4% nel secondo trimestre del 2021

La crescita nelle maggiori economie mondiali è rallentata nel secondo trimestre del 2021, ma vi sono differenze significative tra i tassi di crescita dei singoli paesi.

Il prodotto interno lordo per l’intera regione del G20 è cresciuto dello 0,4% nel periodo, in calo dallo 0,9% del primo trimestre dell’anno.

Al contrario, i tassi di crescita sono diminuiti in diversi paesi, tra cui la Turchia (allo 0,9% dal 2,2%), la Corea (allo 0,8% dall’1,7%) e l’Australia (allo 0,7% dall’1,9%).

Il PIL si è fortemente contratto in India (-10,2% dopo una crescita del 2,3%) e in misura minore in Canada (-0,3% dopo una crescita dell’1,4%) e Brasile (-0,1% dopo una crescita dell’1,2%).

Parallelamente, è ripresa la crescita economica nel Regno Unito (4,8%, dopo una contrazione dell’1,6% nel primo trimestre), nell’Unione Europea (2,1%, -0,1% nel primo trimestre), in Germania (1,6%, – 2% nel primo trimestre), in Arabia Saudita (1,1%, -0,5% nel primo trimestre) e in Giappone (0,5%, -1,1% nel primo trimestre).

Le restanti economie del G20 hanno registrato tassi di crescita accelerati nel secondo trimestre del 2021: Italia (2,7%), Stati Uniti (1,6%), Messico (1,5%), Cina e Indonesia (1,3%) e Francia (1,1%).

Nel secondo trimestre del 2021, il PIL dell’intera regione del G20 ha superato il livello pre-pandemia (Q4 2019) dello 0,7%. Ciò è stato principalmente il risultato dei tassi di ripresa delle economie cinese e turca in quel periodo rispettivamente dell’8,2% e dell’8,8%.

Nel frattempo, la maggior parte dei paesi è ancora in ritardo rispetto ai livelli pre-pandemia, con l’India che registra il divario maggiore (-8,1%), seguita dal Regno Unito (-4,4%) e dall’Italia (-3,8%).

READ  1MDB Scandal Reporters lancia il progetto della società di produzione Brazen - Deadline

Come ti senti dopo aver letto questo?

– Annunci –

Sostieni la stampa locale. Abbonati al Pass completo Cayman Compass.

Iscriviti ora

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x