La Francia ha segnato due punti su due con l’Italia che è sopravvissuta dopo il pareggio dell’Islanda

La Francia si è qualificata ai quarti di finale di Euro 2022 dopo aver battuto il Belgio 2-1.

Kadidiato Diani e Gridge Mbok Pathy hanno segnato i due gol della nazionale francese dopo il pareggio a sorpresa di Janis Cayman.

L’1-1 tra Italia e Islanda all’inizio della partita ha fatto sì che valesse la pena giocarsi il secondo posto nei playoff.

Qui, l’agenzia di stampa palestinese esamina cosa è successo giovedì.

La Francia va avanti

La Francia ha ottenuto due delle due vittorie al New York Stadium, con il risultato che non riflette il loro dominio sul Belgio.

Diani ha aperto le marcature al 6′ con un colpo di testa sul secondo palo, ma sono stati sorpresi dal pareggio di Cayman al 36′.I francesi hanno riconquistato il primato subito dopo, quando Pathé è sicuramente tornato a casa alla sua prima apparizione nel torneo.

Il Belgio è stato ridotto a 10 giocatori un minuto prima della fine della partita dopo che Amber Tessiak ha ricevuto l’ordine di una ripresa di pallamano all’interno dell’area di rigore dopo una revisione del VAR, ma Wendy Renard ha sbagliato il rigore risultante.

L’Italia resiste

L’Italia ha mantenuto le speranze di raggiungere i quarti di finale andando in rimonta a segnare un punto nell’1-1 contro l’Islanda.

L’Italia ha avuto un inizio di stagione da incubo quando ha perso 5-1 contro la Francia, e stava fissando un’uscita anticipata quando Carolina Lea Willigamsdottir ha portato l’Islanda in vantaggio in tre minuti all’Academy Stadium di Manchester.

Ma Valentina Bergamci ha pareggiato al 62′ e, sebbene l’Italia non sia riuscita a ottenere alcun risultato, la vittoria sul Belgio nell’ultima partita del girone potrebbe essere sufficiente per spingerla alla qualificazione.

READ  Johnny Depp riceve immenso amore e sostegno in Italia

L’Inghilterra resta forte

L’Inghilterra si è già qualificata per i quarti di finale in vista dello scontro di venerdì con l’Irlanda del Nord, ma l’allenatore Sarina Wiegmann resisterà alla tentazione di giocare per una squadra della seconda serie.

“Credo nel ritmo”, ha detto Wegman. “Penso che quando hai nove giorni tra la partita con la Norvegia e i quarti di finale, sia troppo lungo.

“Penso che occorra avere più ritmo, mantenere la concentrazione e continuare a giocare. Quindi non mi aspettavo troppe sessioni. Probabilmente durante la partita, ma non prima”.

ultimo giorno

prossimo

15 luglio

Gruppo A: Austria-Norvegia (20:00 all’AMEX Stadium).
Girone A: Irlanda del Nord – Inghilterra (20:00 St. Mary’s Stadium).

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x