La Germania afferma che l’Occidente acconsente a ulteriori sanzioni contro la Russia dopo l’uccisione di Bucha

  • Il ministro tedesco esorta l’UE a prendere una posizione più dura sulle importazioni di gas
  • L’Ucraina chiede sanzioni più severe contro la Russia
  • La Russia dice che l’Occidente ha dichiarato guerra economica

Lviv, Ucraina (Reuters) – La Germania ha dichiarato domenica che l’Occidente accetterà ulteriori sanzioni contro la Russia nei prossimi giorni dopo che l’Ucraina ha accusato le forze russe di aver commesso crimini di guerra vicino a Kiev, aggiungendo alla già massiccia pressione economica sul Paese. invasione.

L’economia russa sta affrontando la crisi più grave dal crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, dopo che gli Stati Uniti e i loro alleati hanno imposto severe sanzioni per l’invasione dell’Ucraina da parte di Putin il 24 febbraio.

La Russia domenica ha negato la responsabilità delle sue forze per la morte di civili nella città di Bucha e ha affermato che l’Ucraina ha organizzato uno spettacolo per i media occidentali.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La Reuters ha visto i corpi sparsi per la città. Uno di loro sembrava avere le mani legate con un panno bianco, ed è stato colpito alla bocca. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di genocidio. Per saperne di più

Ha avvertito l’Occidente di imporre più sanzioni.

“Putin e i suoi sostenitori sentiranno le conseguenze” delle loro azioni, ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz in una dichiarazione ai giornalisti.

Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht ha affermato che l’Unione europea dovrebbe parlare di porre fine alle importazioni di gas russo. Per saperne di più

READ  Le azioni umane incolpate della maggior parte degli incendi estivi in ​​Italia | The Guardian Nigeria Notizie

La Germania, la più grande economia d’Europa, ha finora resistito alla richiesta di vietare le importazioni di energia dalla Russia, affermando che la sua economia e quella di altri paesi europei dipendono troppo da essa. La Russia fornisce il 40% del fabbisogno di gas dell’Europa.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio ha affermato che i fatti di Bucha “hanno lanciato un’ondata di indignazione che porterà a nuove sanzioni” e non ha escluso “che nelle prossime ore possa esserci un dibattito sulla questione delle importazioni di idrocarburi dalla Russia Lo ha detto in un programma di Rai 3 “Aggiunse che l’Italia non porrebbe il veto a un quinto pacchetto di sanzioni.

Gli Stati Uniti hanno affermato che i responsabili di eventuali crimini di guerra dovrebbero essere ritenuti responsabili, la Gran Bretagna ha affermato di aver inasprito le sanzioni e la Francia ha denunciato “gravi violazioni” da parte delle forze russe in Ucraina.

Sanzioni

Il Cremlino afferma che le sanzioni occidentali – le più onerose della storia moderna – equivalgono a dichiarare guerra economica e che Mosca ora guarderà a est verso partner come Cina e India.

In gran parte isolata dalle economie occidentali, la Russia sta affrontando la più grande contrazione economica degli ultimi decenni mentre i prezzi stanno aumentando. Putin ha detto che l’Occidente non capisce nulla della Russia se pensa che i russi soccomberanno alle sanzioni.

READ  La francese Credit Agricole acquisisce da Reuters il 9,2% delle azioni italiane del Banco BPM

Tuttavia, il taglio del gas russo – o più risorse naturali della Russia – ucciderebbe la crescita nella più grande economia europea, manderebbe i prezzi dell’energia a livelli record e manderebbe l’economia globale in uno shock inflazionistico.

La Russia, che ha fornito gas all’Europa dagli anni ’70, sarà privata di centinaia di miliardi di dollari di guadagni in valuta estera. È probabile che inasprisca la sua risposta alla “guerra economica” dell’Occidente.

“Il mondo è molto più grande dell’Europa – e in effetti la Russia è molto più grande dell’Europa – quindi prima o poi avremo un dialogo indipendentemente da ciò che vogliono le persone dall’altra parte dell’oceano”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov alla TV di stato Channel One.

L’Ucraina ha chiesto il divieto totale di petrolio, gas e carbone, il divieto di navi e spedizioni russe e la disconnessione di tutte le banche russe dal sistema SWIFT.

L’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio ha provocato la morte di migliaia di persone e lo sfollamento di milioni di persone.

Putin afferma che la “operazione militare speciale” in Ucraina è necessaria perché gli Stati Uniti stavano usando l’Ucraina per minacciare la Russia e Mosca doveva difendersi dalla persecuzione dei russofoni da parte dell’Ucraina.

L’Ucraina afferma che Mosca ha lanciato una guerra di aggressione e le accuse di persecuzione di Putin non hanno senso.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Scritto da Guy Faulconbridge Montaggio di Alexandra Hudson e Chizu Nomiyama

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x