La Gioconda è stata presa di mira in un attacco lanciando una torta al Museo del Louvre

Un uomo travestito da vecchia su una sedia a rotelle ha lanciato una fetta di torta sul vetro che proteggeva il vetro Monna Lisa Al Louvre, hanno gridato alla gente di pensare al pianeta Terra.

L’ufficio del pubblico ministero di Parigi ha dichiarato lunedì che il 36enne è stato arrestato dopo l’incidente di domenica e inviato all’unità psichiatrica della polizia, e che aveva aperto un’indagine sui danni ai manufatti culturali.

I video pubblicati sui social media mostrano un giovane uomo che indossa una parrucca e un rossetto rosso che arriva su una sedia a rotelle. L’uomo, di cui non si conosce la piena identità o affiliazione, è stato visto lanciare fiori nella galleria del museo agli ospiti vertiginosi.

L’attacco della torta ha lasciato una chiara sfumatura bianco crema sul vetro, ma la famosa opera di Leonardo da Vinci non ha risentito.

Guarda | Torta cremosa lanciata nella Gioconda:

La Gioconda brilla con una torta alla crema al Louvre

Un uomo travestito da vecchia su una sedia a rotelle ha versato una fetta di torta nella Gioconda del Museo del Louvre a Parigi, in quella che sembrava essere una protesta contro la protezione del pianeta.

Le guardie di sicurezza sono state filmate mentre scortavano via l’attivista che indossava la parrucca mentre gridava per sorprendere i visitatori della galleria: “Pensa alla Terra. Ci sono persone che stanno distruggendo la Terra. Pensaci. Gli artisti ti dicono: Pensa alla Terra. Ecco perché L’ho fatto.”

Le guardie sono state quindi fotografate mentre pulivano la crema macchiata dal vetro. Una dichiarazione del Louvre ha confermato l’attacco all’opera d’arte di un negozio di dolci.

READ  Trump deve affrontare una prova della sua influenza da "creatore di re".

Il capolavoro è stato rubato e distrutto

Questo capolavoro rinascimentale del XVI secolo è già stato preso di mira.

Il dipinto fu rubato nel 1911 da un impiegato del museo, evento che aumentò la fama internazionale del dipinto.

È stato anche danneggiato da un attacco con l’acido da parte di un vandalo negli anni ’50 e da allora è stato tenuto dietro un vetro.

Nel 2009, una donna russa arrabbiata per la sua incapacità di ottenere la cittadinanza francese ha lanciato una tazza di ceramica, rompendo la tazza ma senza danneggiare il bicchiere o il piatto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x