La leggenda dell’Italia e della Juventus Giorgio Chiellini ha annunciato il suo ritiro dal calcio

La leggenda dell’Italia e della Juventus Giorgio Chiellini ha annunciato il suo ritiro dal calcio

MILANO – Giorgio Chiellini ha calato il sipario sulla sua “bella” carriera calcistica ricca di trofei il 12 dicembre, dopo che il grande italiano ha annunciato il suo ritiro dallo sport.

L’ex difensore dell’Italia e della Juventus ha rivelato che appenderà le scarpette al chiodo all’età di 39 anni in un breve post sui social, accompagnato da un video che mostra i suoi momenti più importanti durante i suoi 23 anni da professionista.

“Tu (il calcio) sei stato il viaggio più bello della mia vita, sei stato tutto per me.

“Ho viaggiato con voi in un percorso unico e indimenticabile, ma ora è il momento di iniziare nuovi capitoli, affrontare nuove sfide e scrivere pagine di vita più importanti ed emozionanti.

Chiellini, alto 1,87 metri, ha concluso la sua carriera con la squadra della Major League Soccer Los Angeles FC – la sua ultima partita è stata la finale della MLS Cup persa contro il Columbus Crew il 9 dicembre – ma è meglio conosciuto per le sue imprese con la Juventus e la sua nazionale.

Ha iniziato la sua carriera al Livorno nel 2000. Dopo essere approdato alla Juventus nel 2005, è diventato un punto fermo della difesa cosiddetta “BBC”, insieme ad Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci.

Questo trio difensivo è stato fondamentale per riportare la Juventus al dominio nazionale dopo anni di stagnazione a seguito dello scandalo delle partite truccate scoppiato nel periodo precedente alla Coppa del Mondo del 2006.

Chiellini ha vinto nove scudetti consecutivi di Serie A tra il 2012 e il 2020 e ha raggiunto due volte la finale di Champions League con i colossi torinesi, che lo hanno omaggiato sui social con il messaggio “Guerriero, Leader, Campione”. Grazie di tutto grande Giorgio!

READ  Notizie Arsenal: Mikel Arteta manca a Emile Smith Rowe, rivelando l'entità del suo infortunio

La Juve ha anche pubblicato un video clip che mostra gli elicotteri che sollevano la gigantesca maglia della Juventus, con la scritta “Chiellini” e il numero 3 della sua squadra, dal campo dell’Allianz Stadium del club.

Per l’Italia, è diventato un eroe nazionale dopo aver guidato gli Azzurri alla vittoria a Euro 2020, mentre tornavano sotto Roberto Mancini dall’apparente oblio calcistico dopo aver fallito nella qualificazione per la Coppa del Mondo 2018.

Una serie di audaci prestazioni difensive nelle ultime fasi del torneo sono culminate in un’emozionante vittoria ai rigori contro l’Inghilterra nella finale allo stadio di Wembley.

Tuttavia, Chiellini si è ritirato dal calcio internazionale nel 2022 dopo 117 partite internazionali, segnando otto gol e dopo aver fallito nel raggiungere la Coppa del Mondo per la seconda volta consecutiva.

In effetti, ha avuto una carriera mista con l’Italia, dove ha raggiunto la finale di Euro 2012 – dove la Spagna ha battuto l’Italia, perdendo 4-0 – ma ha avuto momenti difficili nella finale della Coppa del Mondo.

L’Italia è stata eliminata nella fase a gironi nel 2010 – quando era campione in carica – e nel 2014 prima di perdere contro la Svezia in uno storico playoff nel 2017, costandole un posto nel torneo del 2018.

Non è stato selezionato per l’Italia che ha vinto la Coppa del Mondo 2006.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x