La leggenda italiana Chiellini parla del “conflitto” con Osimhen e consiglia i difensori – Sport – quotidiano The Guardian

La leggenda italiana Chiellini parla del “conflitto” con Osimhen e consiglia i difensori – Sport – quotidiano The Guardian

Il giocatore del Napoli Victor Osimhen e il difensore della Juventus Giorgio Chiellini

Il leggendario difensore dell’Italia e della Juventus Giorgio Chiellini ha dato consigli ai difensori sul modo migliore per impedire all’attaccante della Nigeria e del Napoli Victor Osimhen di segnare.

Chiellini ha dato l’annuncio reagendo alla vittoria per 2-1 del Napoli sul Cagliari nel fine settimana.

Osimhen ha segnato e fornito un assist di livello mondiale nella vittoria contro il Cagliari.

L’attaccante delle Super Eagles è uno degli attaccanti più temuti della Serie A dopo essersi classificato capocannoniere la scorsa stagione con 26 gol.

Nonostante la sua temibile reputazione sotto porta, Chiellini ha dichiarato che Osimhen poteva essere fermato.

Il sito dello Sky Calcio Club ha citato le parole del giocatore, 39 anni: “Gli hai permesso di portare la palla verso di te, e questo non è pericoloso”.

“Anche se si gira non mi dà fastidio e quando arriva in zona gli sono addosso e non lo lascio respirare.

“È difficile che la palla entri da sola in rete. Fanno sempre gol. Osimhen li segna, non Zielinski nel terzo periodo. Se Politano segna dai 30 metri gli dico bravo, ma così non va”. non succede molto spesso.

Il vincitore di Euro 2020 con l’Italia ha spiegato come il Giocatore dell’Anno della CAF è riuscito a segnare contro il Cagliari.

“Nel gol contro il Cagliari non vedo nessuno vicino a Osimhen, ne vedo solo due in area e il cross non può che andare lì: è un errore.

“Se fossi stato lì quando Osimhen ha saltato con la spalla mi sarei assicurato che non prendesse la palla. Non l’avrei presa io, ma non l’avrebbe presa neanche lui.

READ  Jannik Sinner stordisce Novak Djokovic e manda l'Italia in finale di Coppa Davis

Tuttavia, il difensore veterano ha ammesso di aver avuto difficoltà a contenere la stella dei Super Eagles.

“Chi è l’attaccante che mi ha dato più fastidio? Sinceramente ho marcato bene Lautaro e Osimen è un po’ peggio. Ho faticato di più. Ero a fine carriera con entrambi, dopo l’operazione al ginocchio ne ho sofferto” e non ne potevo più.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x