La morte di Brian Laundry: l’avvocato afferma che l’autopsia preliminare è inconcludente

Ns. Pietroburgo, Florida. – L’autopsia iniziale di Brian Laundry non ha rivelato la causa della sua morte e verrà condotto un esame approfondito, ha detto lunedì l’avvocato della famiglia di Laundry.

Secondo l’FBI, i resti dello scheletro di Laundry trovati in una riserva naturale della Florida la scorsa settimana sono stati identificati positivamente utilizzando le impronte dentali. Il bucato è stato oggetto di una caccia all’uomo per oltre un mese mentre gli investigatori cercano indizi sull’omicidio della sua ragazza, Gabe Pettito, durante un viaggio in camion attraverso il paese insieme.

L’avvocato della lavanderia Steve Bertolino ha detto nei messaggi di testo lunedì che la polizia gli ha detto che l’autopsia del medico legale della contea di Sarasota non ha prodotto risultati concreti sulla morte di Brian Laundry.

“Mi è stato detto che il metodo e la causa della morte non erano stati determinati e ho inviato i resti a un antropologo per un’ulteriore valutazione”, ha detto Bertolino.

L’ufficio del medico legale ha rifiutato di commentare lunedì, così come l’FBI a Denver, che sta conducendo le indagini.

Alla fine, i resti di Laundry saranno cremati e la sua famiglia non organizzerà un funerale, ha detto Bertolino.

Nessuna informazione è stata ancora rilasciata su ciò che gli investigatori hanno trovato in uno zaino e un taccuino con i resti di Laundry.

Pettito, 22 anni, è stato scoperto assassinato il mese scorso ai margini del Grand Teton National Park nel Wyoming, uno dei luoghi visitati dalla giovane coppia durante il viaggio che hanno documentato tramite video sui social media.

L’autopsia nel Wyoming ha concluso che Pettit è morto per strangolamento e che si è trattato di omicidio. Lavanderia, 23 anni, è stata indicata come “persona significativa” nel suo omicidio, ma è stata accusata solo di uso fraudolento di una carta di debito che non gli apparteneva.

READ  La prossima settimana gli Stati Uniti e Taiwan terranno il secondo round di dialogo economico

I suoi resti sono stati trovati in una riserva naturale non lontano dalla casa della sua famiglia a Northport, in Florida, dove vivevano lui e Pettito. Entrambi erano originari di Long Island, New York.

La lavanderia è tornata a casa da sola il 1 settembre dal viaggio con Pettito. Il suo corpo è stato trovato il 19 settembre in un parco del Wyoming e le autorità dicono che è lì da circa un mese.

Il 13 settembre Laundry ha detto ai suoi genitori che si stava dirigendo al Carleton Reserve Park nella contea di Sarasota. Questo è stato l’ultimo contatto pubblicamente noto tra lui e qualcuno.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x