La NASA completa i test del motore del lancio del razzo Moon al suo secondo tentativo

Cape Canaveral, in Florida. – La NASA ha completato i test del suo motore missilistico lunare giovedì dopo che il primo tentativo di gennaio si è concluso prematuramente.

Questa volta, i quattro motori principali dello stadio primario del missile sono rimasti accesi per ben otto minuti. Gli applausi scoppiarono nella sala di controllo dello Stennis Space Flight Center nel Mississippi non appena i motori sul banco di prova furono spenti.

I funzionari della NASA lo hanno descritto come una pietra miliare nel ritorno degli astronauti sulla luna, ma hanno rifiutato di dire quando ciò sarebbe accaduto o anche se il primo volo di prova senza equipaggio sarebbe avvenuto entro la fine dell’anno come previsto.

John Honeycutt, Program Manager della NASA per il sistema di lancio spaziale, o missile SLS, ha detto che tutto sembrava andare bene durante il test di lancio di giovedì. “La fase primaria … oggi ho ottenuto un A +”, ha detto ai giornalisti.

Durante il primo test, i motori avevano funzionato solo per un minuto e sono stati tagliati automaticamente per mezzo di limiti di prova rigorosi che sono stati alleviati per il riavvolgimento. Anche i problemi di Valve dovevano essere risolti prima del conto alla rovescia di giovedì.

Con questo test critico finalmente completato – e supponendo che tutto sia andato bene – la NASA può ora inviare il segmento missilistico al Kennedy Space Center in Florida per prepararlo per il lancio.

I funzionari notano che stanno facendo un passo alla volta e i funzionari si sono rifiutati di dire se il primo lancio di SLS avverrà entro la fine dell’anno come previsto o se entrerà in collisione nel 2022. Il missile SLS invierà una capsula Orion vuota a la luna e ritorno.

READ  L'accordo canadese della NASA illustra come Artemis sia un lancio globale

I quattro motori testati giovedì sono effettivamente volati in orbita a bordo delle navette spaziali della NASA e sono stati aggiornati a un SLS più potente. Lo stadio del nucleo arancione ricorda il serbatoio del carburante esterno della navetta, che contiene l’idrogeno liquido e l’ossigeno che alimentano i motori principali.

Boeing ha costruito il palco base, che è alto 212 piedi (65 metri).

L’amministrazione Trump ha spinto gli astronauti ad atterrare sulla Luna entro il 2024, una scadenza sempre più difficile se non impossibile da raggiungere a questo punto. L’attuale Casa Bianca non ha ancora pubblicato una cronologia rivista.

L’amministratore facente funzione della NASA Steve Gurshik ha detto che l’agenzia spaziale sta conducendo uno studio interno per determinare una linea temporale per gli sbarchi degli astronauti sulla Luna – “cosa possiamo fare in modo ottimale” in base ai budget. Ha indicato che la revisione richiederà alcuni mesi.

——

Il Dipartimento di Salute e Scienza dell’Associated Press è supportato dalla Divisione di educazione scientifica dell’Howard Hughes Medical Institute. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x