La NASA pubblica l’immagine del danno di James Webb causato dalla collisione di micrometeorite

Baci a destra.

guardando

La NASA ha successivamente rilasciato le immagini degli specchi del suo telescopio spaziale James Webb sono stati colpiti Da un meteorite microscopico più grande del previsto.

Mentre la dimensione della particella spaziale, che si è scontrata con l’osservatorio a maggio, era maggiore di quella per cui il team si era preparato, fortunatamente il danno è stato isolato solo in uno dei 18 specchi dell’osservatorio, come si vede nelle immagini incluse con Uno studio che non è stato ancora sottoposto a peer review Dalla NASA e dalle loro controparti canadesi ed europee (il danno può essere visto nell’angolo in basso a destra della seconda immagine sotto).

Ma la squadra non è ancora fuori dai guai. Gli scienziati della NASA stanno ancora cercando di valutare il vero impatto che un colpo di meteorite come lui potrebbe avere sulle operazioni dell’osservatorio.

! Boeing!

Ci si aspettava che gli attacchi di micrometeoriti fossero comuni molto prima del lancio del telescopio.

Il rapporto recita: “Inevitabilmente, qualsiasi veicolo spaziale incontrerà micrometeoriti”. “Durante l’avvio, il sensore del fronte d’onda ha registrato sei distorsioni superficiali localizzate sullo specchio primario che sono state attribuite all’impatto delle micrometeoriti”.

Queste anomalie si sono verificate a un ritmo Circa uno al meseSecondo il rapporto, che è “in linea con le aspettative pre-lancio”.

Le diciannove influenze finora non hanno avuto un impatto significativo sulle operazioni, tranne una. Questo preciso meteorite ha causato un grande cambiamento irreversibile alla forma complessiva di quel pezzo.

La buona notizia è che “solo una piccola parte dell’area del telescopio è stata colpita”, secondo la NASA.

specchi curvi

Ora, gli scienziati stanno cercando di aggirare il problema, indagando se la collisione di C3 sia un “evento raro” che si verifica “solo una volta ogni molti anni” o se i modelli pre-lancio fossero sbagliati sulla frequenza di questo tipo di scoperta importante.

Nonostante le collisioni, l’osservatorio pionieristico ha ancora superato le aspettative “quasi su tutta la linea”, osserva la NASA, con una sensibilità dello strumento superiore a quella prevista sulla Terra.

Durante lo sviluppo del telescopio, gli scienziati hanno tenuto conto del lento degrado causato dagli impatti delle micrometeoriti.

Sebbene la collisione sia certamente un momento impressionante che è arrivato anche prima dell’inizio dei processi scientifici, gli scienziati sono ancora fiduciosi che abbiamo ancora anni se non decenni di osservazioni sorprendenti da guardare con impazienza.

Leggi di più: Il danno da micrometeorite al telescopio spaziale James Webb è stato fotografato per la prima volta [Astronomy]

Maggiori informazioni sull’Osservatorio: Il disco rigido di James Webb è troppo piccolo

READ  Come il James Webb Telescope studierà la gigantesca Terra ricoperta di lava

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x