La navicella Artemis I Orion torna al Kennedy Space Center

Dopo la sua missione a 1,4 milioni di miglia oltre la Luna e ritorno, la sonda Orion per la missione Artemis I è arrivata al Kennedy Space Center della NASA il 30 dicembre. La capsula è precipitata nell’Oceano Pacifico l’11 dicembre ed è stata trasportata su camion attraverso il paese dalla stazione navale di San Diego, in California, al Kennedy Multiple Payload Processing Facility in Florida.

Ora che Orion è tornato al Kennedy, i tecnici rimuoveranno i carichi utili dalla capsula come parte delle operazioni di smantellamento, tra cui il comandante Moonikin Campos, l’indicatore di gravità zero Snoopy e il ponte di volo ufficiale. Lo scudo termico di Orion e altri elementi verranno rimossi per un’analisi approfondita e i pericoli rimanenti verranno scaricati.

Artemis I è stato un enorme passo avanti come parte degli sforzi della NASA per esplorare la Luna e ha aperto la strada alla prossima missione del razzo Space Launch System e Orion per far volare un equipaggio intorno alla Luna su Artemis II.


Link correlati

Programma Artemide

Notizie sulla scienza missilistica su Space-Travel.Com



Grazie per essere qui;

Abbiamo bisogno del tuo aiuto. Lo SpaceDaily News Network continua a crescere, ma mantenere le entrate non è mai stato così difficile.

Con l’avvento di Ad Blocker, Facebook, le nostre tradizionali fonti di reddito tramite annunci di rete di alta qualità continuano a diminuire. E a differenza di molti altri siti di notizie, non abbiamo un paywall, con fastidiosi nomi utente e password.

La nostra copertura di notizie richiede tempo e impegno per essere pubblicata 365 giorni all’anno.

Se ritieni che i nostri siti di notizie siano informativi e utili, ti preghiamo di prendere in considerazione l’idea di diventare un sostenitore regolare o di dare un contributo una tantum nel frattempo.


Booster mensile SpaceDaily
$ 5 + pagati mensilmente


Collaboratore di SpaceDaily

Pagamento una tantum di $ 5

carta di credito o paypal




Scienza missilistica
La Corea del Nord conduce il “test della fase finale” del satellite spia: media statali

Seul (AFP) 19 dicembre 2022

La Corea del Nord ha condotto un “importante test della fase finale” per lo sviluppo di un satellite spia, hanno detto lunedì i media statali, che sarà completato entro aprile del prossimo anno. Il rapporto arriva il giorno dopo che l’esercito di Seoul ha dichiarato di aver rilevato il lancio di due missili balistici a medio raggio da parte di Pyongyang, nell’ultimo test della Corea del Nord in un anno di test sulle armi senza precedenti. Gli analisti affermano che lo sviluppo di un tale satellite fornirebbe alla Corea del Nord una copertura per testare i missili balistici intercontinentali (ICBM), … Leggi di più


READ  Il materiale dell'asteroide Ryugu inizia a rivelare i segreti del primo sistema solare

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x