La pallavolo batte il San Marino nella prima partita di campionato

storia di Linda Giovani
impiegato dell’equipaggio

foto dalla fotografia Rachele (Shin Hye) choi
Fotografo personale

La pallavolo femminile ha dominato la sua prima partita nella RHL martedì 14 settembre, ignorando la loro vecchia rivale: i San Marino Titans. Dopo aver superato gli avversari con vittorie consecutive nei primi due set, i Tigers hanno messo alla prova i nuovi arrivati. Notando un cambiamento nella composizione della squadra dei Tigers, i Titans fecero passi da gigante in attacco. Tuttavia, i loro sforzi sono stati vani, poiché i Tigers hanno concluso la partita 3-0.

piccolo insieme Kendall Taylor Ha iniziato il primo gruppo con una serie di trasmissioni coerenti, aprendo presto la strada al vantaggio della Tiger. La linea di attacco sistematica delle Tigri lasciò i Titani indifesi. Incapaci di tenere il passo, gli avversari hanno invece optato per tuffi casuali che spesso uscivano dai limiti, prolungando l’avanzata della tigre.

Southern Bass faceva affidamento su un piccolo battitore esterno Jenna Garner E il giovane battitore opposto Ingrid Zang nell’attacco. Con gli assi consecutivi di Garner e le uccisioni decisive di Zane, gli ospiti hanno più volte sorpreso i Titans per erodere il loro vantaggio in casa, portando i Tigers a 19-4.

La serie aggressiva delle tigri ha lasciato gli avversari confusi e agitati. Nonostante la maggiore potenza offensiva e il minimo accenno di una difesa coesa, i Titani erano molto indietro. Il primo set si chiude a favore di SouthPace con 25-12 sul tabellone.

Le squadre si sono accalcate in testa al suono della campanella del secondo set. Mentre i Tigers si scambiavano giocatori, i Titans li intrappolavano nelle pause con rapidi miglioramenti nella zona di difesa. Proprio mentre i Titani strisciavano da dietro per quasi superare le Tigri, i Visitatori riacquistarono la concentrazione e fermarono gli sforzi dei loro avversari.

READ  Mattina Gino D'Acampo spiega perché si è trasferito in Italia dove ha annunciato il suo ultimo spettacolo

Entrambe le squadre hanno subito errori di calcolo quando i venticinque punti sono entrati nel loro perimetro. Mentre i Tigers hanno coronato i rally estesi con altezze che hanno raccolto punti per riscattare i loro errori, i Titans alla fine hanno fallito. Dopo una serie di colpi che hanno esteso il vantaggio del South Pas, Garner è intervenuto per un tiro potente per chiudere il secondo set 25-12 a favore dei Tigers.

Le vittorie nei primi due set hanno alleviato la pressione sugli ospiti mentre si avvicinavano al cruciale terzo set. Quando sono entrato in piena forza a San Marino, South Pass è rimasto impassibile. Il divario di livello di abilità era così sorprendente che i Tigers hanno messo in mano i loro primi punti.

San Marino ha capitalizzato l’indifferenza degli avversari e ha prodotto una solida prestazione. A differenza dei primi due set, i Giants sono riusciti a pareggiare intorno al punto medio. A quel punto, la loro nuova linea di attacco li aveva tenuti lontani dalle Tigri, che, per la prima volta, si trovarono in ritardo.

“Sento che ci siamo sopravvalutati un po’ [in the third set] E quasi l’ho sottovalutato [San Marino’s] ha detto la barriera media junior Maggie Hunter“Se avessimo giocato nel modo in cui giochiamo normalmente, saremmo riusciti a spazzarli via davvero”.

Subito dopo il timeout, i Tigers hanno ripreso le loro posizioni in tribunale. Un gruppo di ragazzi sammarinesi si è radunato all’estremità della palestra, cercando di rivitalizzare la propria squadra, ma questo ha avuto scarso effetto sugli ospiti poiché hanno rapidamente ignorato i due punti di vantaggio dei Titans.

READ  Rugby a sei nazioni | Crowley vuole che l'Italia impari dal panico del Portogallo

Taylor ha brillato all’offensiva con combo affidabili su Garner e Zane che spesso hanno reindirizzato il punto di attacco dei Tigers. alunno Senia Dornei Hunter ha fornito importanti coperture e cubi. Nonostante una serie di fallimenti insoliti, SouthPace è avanzato all’ultimo minuto ed è rimasto lì. I Tigers non si sono arresi fino a quando il terzo e ultimo set è andato 26-24 a loro favore, lasciandoli imbattuti nella partita.

“Nel complesso, la squadra è davvero connessa. Penso che giochiamo davvero bene insieme”, ha detto Hunter. [the RHL]Mi sento molto preparato”.

Le ragazze di pallavolo affronteranno in trasferta la loro principale rivale, La Cañada Titans, martedì 20 settembre.

La pallavolo batte il San Marino nella prima partita di campionato Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2022 di equipaggio di tigri

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x