La pioggia di meteoriti di Lyrids di questa settimana segna il ritorno delle stelle cadenti, culminando in uno spettacolo spettacolare nella Giornata della Terra: Barrie 360Barrie 360

Sophie Lewis – CBS News

Una delle più antiche piogge di meteoriti conosciute illuminerà il cielo notturno questa settimana. Il Pioggia di meteoriti liride Il picco la mattina di giovedì 22 aprile è un ottimo inizio per il Giorno della Terra.

La pioggia arriva dopo mesi di siccità a causa della meteora, durante i quali non si è verificata alcuna pioggia da gennaio ad aprile.

Cosa sono le liridi?

La pioggia di meteoriti Lyrid ritorna ogni anno dal 16 al 25 aprile circa, quando le particelle cadono da essa Cometa 1861 G1 Thatcher. Non ci sono immagini della cometa perché è passata per l’ultima volta attraverso il sistema solare interno nel 1861 e, con la sua orbita di 415 anni, non tornerà fino al 2276.

Le registrazioni di Lyrids risalgono a quasi 2.700 anni fa, il che le rende una delle più antiche piogge meteoriche conosciute. per me NASA, Le prime piogge meteoriche di Lyrid furono registrate in Cina nel 687 a.C.

La meteora Lyrid sembra irradiarsi dalla costellazione Lyra l’Arpa, vicino alla stella luminosa Vega, dando il nome alla pioggia.

È noto che le liridi hanno attacchi di 100 meteore all’ora, con forti acquazzoni in Grecia nel 1922, in Giappone nel 1945 e negli Stati Uniti nel 1982. Non è prevista alcuna eruzione nel 2021, ma ciò non significa che sia impossibile.

Quando la Terra si scontra con l’orbita di una cometa, i detriti che evaporano nella nostra atmosfera si scontrano a una velocità di 110.000 miglia all’ora. Le meteore sono di velocità media.

READ  Perché scegliere la giusta posizione per l'Artemis Base Camp on the Moon è una sfida per NASA-Edexlive

Circa il 25% del meteorite Lyrid lascia un treno continuo – un percorso di gas ionizzato che si illumina per alcuni secondi dopo che il meteorite è già passato. Le stelle cadenti sono note per la loro velocità e luminosità, sebbene non siano paragonabili alle stelle luminose Perseidi doccia in agosto.

In condizioni normali, una pioggia fornisce un picco di circa 10-20 meteore all’ora nell’emisfero settentrionale. Nell’emisfero australe, il tasso è molto più basso a 1-2 l’ora.

Quando e dove vedere Lyrids

Secondo lui, la pioggia di meteoriti di Lyrids dovrebbe raggiungere il suo picco nelle ore dell’alba di giovedì 22 aprile e continuare fino alla mattina del 23 aprile. EarthSky. Non importa dove ti trovi sulla Terra, il momento migliore per individuare gli acquazzoni di meteoriti è tra mezzanotte e l’alba.

Il bagno inizia dopo la sua altezza luminosa e di solito è meglio quando la radiazione è più alta nel cielo. Durante il climax del bagno, Vega sorge nel nord-est intorno alle 21-22, ora locale, il più alto appena prima dell’alba.

Tuttavia, le ore della tarda serata offrono anche la possibilità di vedere le spore della Terra, un meteorite lento e di lunga durata che viaggia attraverso la linea dell’orizzonte.

Con questo particolare acquazzone, si possono vedere meno meteore dall’emisfero australe.

Se guardi direttamente la lucentezza, le stelle alte saranno corte. Per vedere meteore più alte e più spettacolari, faresti meglio a guardare più lontano.

Come sempre, è meglio sfuggire alle luci aspre della città e assistere a piogge di meteoriti in un ampio spazio aperto. Trova un’area aperta, dai ai tuoi occhi 30 minuti per adattarsi all’oscurità e sdraiati sulla schiena.

READ  Il campo magnetico terrestre è capovolto 42.000 anni fa, seguito da estinzioni e turbolenze: Study- Technology News, Firstpost

Quest’anno, l’amato chiaro di luna, che si riempie il 26 aprile, interferirà con la visibilità.

“ La mattina del 22 aprile, la luna sarà impostata per circa 30 minuti prima che qualsiasi segno dell’alba inizi a comparire a est – rispettivamente 4:07 e 4:44 EST – quindi ci sarebbe solo un breve finestra senza interferenze. luce ” La NASA ha detto.

Le liridi si sovrappongono alla pioggia di meteoriti eta Aquariid, che dura dal 19 aprile al 28 maggio. Tuttavia, questa doccia è più potente nell’emisfero meridionale.

Immagine banner tramite www.flickr.com/photos/pchee/

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x