La polizia croata cerca di identificare una donna misteriosa che soffre di amnesia | Notizie di polizia

Una donna che non ricorda chi è stata ritrovata è stata trovata sull’isola di Krk, nel nord dell’Adriatico, il 12 settembre.

La polizia croata ha detto che stavano ancora lavorando per identificare una donna senza ricordare chi fosse o da dove venisse prima che finisse su un’isola a nord del mare Adriatico.

Martedì la polizia ha detto all’Associated Press che stanno esaminando il terreno e intervistando residenti e turisti per vedere se qualcuno ha informazioni sulla donna che è stata scoperta il 12 settembre sull’isola di Krk.

“Un certo numero di informazioni ricevute da cittadini in Croazia e dall’estero sull’identità della persona è in fase di verifica e indagine”, ha detto la polizia in una e-mail.

I media croati hanno riferito che la donna ha comunicato in inglese e che la gente del posto l’ha trovata seduta su una roccia frastagliata in una parte remota dell’isola abitata da orsi.

Secondo quanto riferito, non era in possesso di documenti di identità o di un telefono cellulare.

La polizia ha rilasciato una foto che mostra una donna bionda di circa 60 anni con gli occhi azzurri.

Hanno detto che quando è stata trovata indossava una maglietta blu scuro con un cappuccio a righe bianche, pantaloni neri, scarpe da ginnastica e un cappello rosa.

Il caso ha attirato l’attenzione sia in Croazia che a livello internazionale.

Con la sua splendida costa e le sue isole, la Croazia è una delle destinazioni turistiche europee più popolari ed è frequentata ogni anno da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

I servizi di soccorso locali croati hanno affermato che la donna non identificata aveva trascorso la notte in riva al mare ed è stata trovata “sfinita, con ferite lievi e disorientamento”.

READ  La leggenda dello Utah Jazz Mark Eaton muore all'età di 64 anni

La donna è stata poi portata in un ospedale nella città di Fiume.

In una e-mail all’Associated Press, la polizia ha descritto le sue condizioni come “stabili” e ha affermato che i servizi sociali croati avrebbero preso il sopravvento una volta che fosse uscita dalle cure ospedaliere.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x