La polizia italiana arresta 17 dipendenti della casa di cura per “torturare” pazienti mentali

17 persone sono state arrestate in Italia per tortura, reclusione e insulti sistematici a persone vulnerabili in una casa di cura siciliana.

di venerdì, Le autorità di polizia hanno diffuso i filmati delle telecamere di sorveglianza Sembra mostrare i sospetti che trascinano i pazienti in una piccola stanza, li picchiano e li insultano.

Si presume inoltre che 23 residenti di case di cura, tutti con “gravi disabilità fisiche e mentali”, saranno rinchiusi per diverse ore, al buio, senza cibo né servizi igienici.

Le autorità di polizia hanno aggiunto che i pazienti sono stati anche sottoposti a cure farmacologiche “estetiche” e “ingiustificate”.

È stato effettuato, leggi la dichiarazione, per tranquillizzarli, al fine di “ridurre il rischio di potenziali complicazioni durante i turni di lavoro”.

La casa di cura – identificata dai media italiani come “Suor Rosina La Grua” di Castelbuono – è anche accusata di aver utilizzato più di 470.000 euro di fondi pubblici per acquisti privati ​​come automobili, prodotti alimentari, gioielli e altri regali.

Le autorità hanno aggiunto che i fondi sono stati ottenuti attraverso documenti falsi relativi agli affari finanziari dell’organizzazione e alla struttura dell’edificio.

Tutti i residenti della casa di cura, 17 uomini e sei donne, sono stati trasferiti in un’altra struttura, mentre la struttura è chiusa.

READ  La Germania batte la Serbia Djokovic. L'Italia si qualifica per la Coppa Davis

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x