La Prince Charles Charitable Society riceve una donazione da Bin Laden: Report

Londra –

Il principe Carlo sta affrontando altre domande sui suoi enti di beneficenza dopo che un giornale ha riferito che uno dei suoi soldi ha accettato una donazione di 1 milione di sterline (1,2 milioni di dollari USA) dai parenti di Osama bin Laden.

Il Sunday Times ha riferito che il Prince of Wales Charitable Fund ha ricevuto il denaro nel 2013 da Bakr bin Laden, il capo della grande e ricca famiglia saudita, e da suo fratello. Entrambi sono fratellastri dell’ex leader di al-Qaeda, ucciso dalle forze speciali statunitensi in Pakistan nel 2011.

Il giornale ha affermato che i consiglieri hanno esortato il principe ereditario a non accettare la donazione.

L’ufficio di Charles Clarence House lo ha contestato, ma ha confermato che la donazione era stata effettuata. Ha detto che la decisione di accettare il denaro è stata presa dagli amministratori dell’ente di beneficenza, non dal principe, e “sono state prese misure rigorose nell’accettare questa donazione”.

Il presidente del fondo, Ian Cheshire, ha affermato che la donazione è stata “interamente” concordata dai cinque amministratori in quel momento e “ogni tentativo di suggerire il contrario è fuorviante e impreciso”.

Istituito nel 1979 per “cambiare vite e costruire comunità sostenibili”, il Prince of Wales Charitable Trust fornisce sovvenzioni a una varietà di progetti in Gran Bretagna e nel mondo.

Charles, 73 anni, ha dovuto affrontare una serie di accuse sul lavoro dei suoi enti di beneficenza. Il Sunday Times ha riferito il mese scorso di aver accettato borse di contanti contenenti 3 milioni di dollari dallo sceicco Hamad bin Jassim bin Jaber Al Thani, l’ex primo ministro del Qatar.

READ  "Ho perso il controllo di loro"

La polizia di Londra sta attualmente indagando su un’accusa separata secondo cui persone legate ad altri enti di beneficenza del principe, la Prince’s Foundation, si sono offerte per aiutare un miliardario saudita a ottenere onori e cittadinanza in cambio di donazioni. Clarence House ha detto che Charles non era a conoscenza di tale offerta.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x