La promozione attiva del vaccino HPV per le adolescenti riprende in Giappone dopo una pausa di 9 anni

Il governo giapponese ha ripreso la promozione dei vaccini HPV che proteggono dal cancro cervicale dopo che la copertura mediatica dei sintomi dopo che le vaccinazioni hanno portato a una pausa di nove anni e le indagini per confermare la sicurezza del vaccino.

Nell’aprile 2022, dopo una pausa di nove anni, il governo giapponese ha ripreso attivamente a promuovere le vaccinazioni contro il papillomavirus umano, o HPV, che causa il cancro cervicale e altri tipi di cancro.

Sebbene la vaccinazione HPV sia stata introdotta di routine nell’aprile 2013, i rapporti secondo cui le persone hanno sviluppato vari sintomi dopo averla ricevuta, tra cui dolore in diverse aree del corpo e disturbi del movimento, hanno portato a un’ampia copertura mediatica. Nel giugno dello stesso anno, il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare ha deciso di sospendere la raccomandazione attiva per la vaccinazione.

Secondo il ministero, il vaccino è stato raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità e, a novembre 2020, 110 paesi lo hanno incluso nei loro programmi nazionali di immunizzazione. Sebbene i tassi di copertura vaccinale in Canada, Gran Bretagna, Australia e altri paesi abbiano raggiunto circa l’80%, in Giappone è ancora inferiore all’1% a causa della riluttanza delle autorità locali a promuovere la vaccinazione.

Dopo la sospensione, vari studi hanno esaminato i sintomi post-vaccinazione sia in Giappone che all’estero. Il gruppo di studio MHLW ha discusso i risultati e ha deciso nel novembre 2021 di riprendere la promozione attiva.

Da aprile, le autorità locali di tutto il paese hanno iniziato a fornire informazioni alle ragazze dal sesto anno della scuola primaria, quando compiono 12 anni, al grado 1 della scuola secondaria, quando compiono 16 anni, che possono beneficiare delle vaccinazioni di routine. MHLW ha anche rilasciato un file volantino spiegare Informazioni sulla vaccinazione (solo giapponese).

READ  La Stazione Spaziale Internazionale ha deviato per evitare la spazzatura spaziale

Inoltre, incoraggerà le autorità locali a offrire vaccinazioni compensative a spese pubbliche a coloro che hanno perso l’occasione mentre la raccomandazione attiva era sospesa.

Secondo il ministero, il cancro cervicale colpisce circa 11.000 donne ogni anno in Giappone, con quasi 2.900 donne che muoiono e altre 1.000 donne che necessitano di un’isterectomia prima dei 30 anni, rendendo impossibile per loro rimanere incinta. La prevalenza inizia ad aumentare poiché i pazienti hanno vent’anni ed è più alta per quelli sulla quarantina.

(Tradotto dal giapponese. Foto banner: opuscolo sulla vaccinazione HPV pubblicato dal Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare. © Jiji.)

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x