La prossima missione della NASA porterà Lucy in cielo con una capsula del tempo per i futuri umani nello spazio

La prossima grande missione della NASA porterà una targa contenente le parole dei Beatles e di altri umani ispiratori con la speranza che un giorno verranno trovati dagli astroarcheologi umani in un lontano futuro.

Previsto per essere lanciato su un razzo United Launch Alliance Atlas 5 dalla Florida il 16 ottobre 2021, “Lucy” sarà la prima missione in assoluto ad esplorare quelli che sono conosciuti come asteroidi “Trojan”.

Questi piccoli corpi che orbitano attorno al Sole in due masse, alcuni davanti a Giove e altri dietro (spesso chiamati “figli di Giove”), sono resti primitivi – fossili – della formazione e dell’evoluzione dei pianeti e del Sole. Sistema.

Da qui il nome della missione miliardaria della NASA per studiarne otto. La navicella spaziale Lucy prende il nome da un antenato umano fossilizzato scoperto ad Afar, in Etiopia nel 1974. Lo scheletro è stato scoperto in sedimenti noti per essere vecchi di 3,2 milioni di anni.

È stata trovata da Donald Johansson, il paleoantropologo, che quella notte al campo suonò la cassetta dei Beatles che includeva la canzone “Lucy in the Sky with Diamonds”. Così Johansson decise di chiamare lo scheletro Lucy.

L’omonima navicella spaziale della NASA orbiterà intorno al sole sei volte durante la sua missione, ma alla fine viaggerà tra gli asteroidi troiani e l’orbita terrestre per milioni di anni.

Pertanto, è chiaro che ha bisogno di un piatto. Dopotutto, i Pioneer 10 e 11 della NASA hanno piastre e Voyager 1 e 2 hanno “record d’oro”. Tuttavia, mentre quei veicoli spaziali interstellari portano messaggi al di fuori del nostro sistema solare, il Lucy Panel sarà una capsula del tempo contenente messaggi non agli alieni, ma ai nostri discendenti.

Si spera che i futuri umani che viaggiano tra i pianeti recuperino Lucy e scoprano che è un artefatto dei giorni in cui l’umanità ha mosso i primi passi nell’esplorazione del sistema solare.

È stato installato all’inizio di questo mese sulla navicella spaziale Lucy al Lockheed Martin Space di Littleton, in Colorado, capsula del tempo. contiene messaggi Da artisti del calibro di Albert Einstein, Carl Sagan, Martin Luther King, Jr. e tutti e quattro i Beatles:

  • George Harrison: “Quando vedi oltre te stesso, potresti trovare la pace della mente ad aspettarti lì”.
  • John Lennon: “Alla fine, l’amore che ricevi è uguale all’amore che fai”.
  • Sir Paul McCartney: “Tutti risplendiamo… come la luna, le stelle e il sole”.
  • Sir Ringo Starr: “Pace e amore”.

Il pannello include anche un’immagine del sistema solare nel giorno del lancio previsto di Lucy, così come il suo percorso.

Ti auguro un cielo sereno e occhi spalancati.

READ  I russi completano la loro passeggiata spaziale di sette piani sulla Stazione Spaziale Internazionale | Salute, scienza e scienza

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x