La Russia bombarda l'Ucraina dopo l'attacco mortale alla città di confine

La Russia bombarda l'Ucraina dopo l'attacco mortale alla città di confine

Venerdì Mosca ha colpito l’Ucraina con quello che è stato descritto come il più grande bombardamento aereo della guerra.

annuncio

Sabato sera la Russia ha lanciato un nuovo attacco con droni contro l’Ucraina, dopo aver promesso che gli attacchi sulla città di confine russa di Belgorod all’inizio della giornata “non rimarranno impuniti”.

Domenica l’aeronautica ucraina ha dichiarato di aver abbattuto durante la notte 21 dei 49 droni lanciati dalle forze russe.

Il governatore regionale Oleh Sinyhopov ha detto domenica che 28 persone sono rimaste ferite in un attacco alla città orientale di Kharkiv.

Secondo la procura regionale sono stati danneggiati un albergo centrale, edifici residenziali, asili, negozi ed edifici amministrativi.

Nella regione di Kiev, un attacco di droni russi ha provocato un incendio in una struttura infrastrutturale vitale, hanno detto i funzionari locali. Non hanno specificato ulteriormente la struttura.

Gli attacchi russi sono arrivati ​​dopo il bombardamento di sabato del centro della città di confine russa di Belgorod, che ha ucciso 24 persone, tra cui tre bambini.

Il governatore regionale Vyacheslav Gladkov ha detto domenica che nell'attacco sono rimaste ferite altre 108 persone.

Si è trattato di uno degli attacchi più mortali sul suolo russo dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, 22 mesi fa.

Le autorità russe hanno accusato Kiev di aver compiuto l'attacco, avvenuto il giorno dopo un attacco aereo russo durato 18 ore sull'Ucraina che ha provocato la morte di almeno 41 civili.

Il ministero ha affermato in una dichiarazione sui social media: “Questo crimine non rimarrà impunito”.

READ  Un uomo di 71 anni ha ucciso 7 cani mentre camminava verso il negozio

Sabato sera, durante una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza dell'ONU, convocata da Mosca, l'inviato russo alle Nazioni Unite, Vasily Nebenzia, ha accusato Kiev di aver commesso un “attacco terroristico”.

Nei commenti riportati dai media statali russi, ha affermato che l’Ucraina aveva lanciato un “atto terroristico deliberato diretto contro i civili”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x