La Russia cerca di ripristinare le consultazioni interstatali con l’Italia – Lavrov – Affari ed Economia

Mosca, 17 febbraio. La Russia è interessata a riprendere il coordinamento delle consultazioni interstatali con l’Italia, ha dichiarato giovedì il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in una conferenza stampa dopo i colloqui con il suo omologo italiano Luigi Di Maio.

“Naturalmente, durante la pandemia, alcuni meccanismi non si sono notati. In particolare, vorremmo riprendere i lavori nell’ambito delle consultazioni interstatali, che sono state attivamente utilizzate non molto tempo fa, ma l’ultima si è svolta a Trieste nel 2013 e da allora non si tengono consultazioni, che prendono la forma di incontri tra i due leader con membri chiave dei governi dei due paesi, sebbene questo meccanismo sia stato molto, molto utile”, ha affermato Lavrov.

Inoltre, l’alto diplomatico russo ritiene che sia tempo di prepararsi per il prossimo incontro nel formato “due più due” con l’Italia. “Nonostante le restrizioni del coronavirus, a gennaio 2020 abbiamo ripreso il coordinamento ‘due più due’ tra ministri degli Esteri e ministri della Difesa. Penso che sia ora di pensare al prossimo incontro, che dovrebbe svolgersi in Italia”.

“La nostra commissione per il commercio e l’economia sta lavorando e speriamo che la commissione intergovernativa per il commercio e l’economia possa riprendere presto la sua attività”, ha sottolineato il ministro degli Esteri russo.

READ  La Russia limita le operazioni locali dell'italiana UniCredit Intesa

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x