La Russia considera il G20 una piattaforma importante per sconfiggere la pandemia, afferma un inviato in Italia – Affari ed Economia

Roma, 30 marzo. / TASS /. La Russia considera il G20 una piattaforma importante per superare la pandemia di Coronavirus e le sue conseguenze economiche, ha detto oggi, martedì, l’ambasciatore russo in Italia Sergey Razov in una riunione della commissione per gli affari esteri della Camera dei rappresentanti italiana.

“La Russia considera il G20 un meccanismo efficace e costruttivo per la gestione dell’economia globale. Il nostro paese sta compiendo sforzi attivi in ​​tutte le quattordici principali aree tematiche delle attività del G20, partecipando ai negoziati e portando avanti iniziative specifiche sull’agenda dell’integrazione”, il diplomatico disse. .

Ha sottolineato: “Partiamo dal presupposto che il G20 è unico, poiché unisce i principali centri dell’economia globale, il che consente loro di lavorare sulla base di una legittimità riconosciuta e di risolvere i problemi emergenti nel modo più rapido ed efficiente possibile”. Coronavirus pandemia e le sue ripercussioni economiche.

Razov ha sottolineato la necessità di sforzi concertati per affrontare l’epidemia e le sue conseguenze in tutti i settori della vita economica e sociale. “Condividiamo l’opinione del G20 secondo cui l’immunizzazione dovrebbe essere considerata un risultato universale e universale distribuito a condizioni per un accesso globale uguale e senza ostacoli. Come è noto, la Russia è stata in grado di essere la prima a sviluppare e registrare un vaccino contro il Coronavirus, Sputnik V, che si è dimostrato efficace. Siamo aperti a collaborare con tutte le parti interessate alla produzione e alla distribuzione di vaccini per proteggere le persone “, ha detto l’ambasciatore.

READ  TikTok è stato bannato per alcuni utenti in Italia a causa del presunto 'gioco blackout'

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x