La Russia ha deriso San Marino e Liechtenstein nella lista dei “paesi ostili”

SI paesi dei centri commerciali come San Marino e Liechtenstein dovrebbero prestare attenzione dopo che la Russia ha pubblicato un elenco di paesi dalla parte negativa.

Il Cremlino lunedì ha pubblicato un elenco dettagliato dei paesi “ostili” alla Russia, secondo la CNN. I paesi includono Ucraina, Australia, Regno Unito, Stati Uniti, Nuova Zelanda, Giappone, Taiwan e paesi più piccoli come San Marino e Liechtenstein.

L’inclusione di San Marino, piccolo Paese circondato dall’Italia e dal Liechtenstein, altro piccolo Paese tra Svizzera e Austria, ha creato confusione in molti sui social.

Ukraine Airlines è inondata di prenotazioni, ma nessuno sta controllando

L’elenco dei “paesi ostili” è stato pubblicato lo stesso giorno in cui la Russia ha presentato un elenco di richieste che l’Ucraina deve soddisfare se vuole porre fine alla guerra. Le richieste includono la cessazione di tutte le azioni militari da parte dell’Ucraina, la modifica della sua costituzione per garantire la neutralità, il riconoscimento della Crimea come territorio russo e il riconoscimento di due regioni separatiste nella regione del Donbass come regioni indipendenti.

In risposta all’invasione russa dell’Ucraina, molte aziende hanno rimosso l’accesso alle loro attività in Russia. Domenica, Netflix ha annunciato la sospensione dei suoi servizi nel Paese e la sospensione della produzione di quattro delle sue serie russe. Visa e Mastercard hanno sospeso i servizi nel paese domenica e American Express ha seguito l’esempio in Russia e Bielorussia.

READ  Chi entra nell'Eurovision italiana Mahmoud e Blanco?

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ DA WASHINGTON EXAMINER

Un alto funzionario della difesa statunitense del Pentagono ha detto ai giornalisti domenica che la Russia ha di stanza “da qualche parte vicino al 95%” delle sue forze lungo i confini ucraini in Russia e Bielorussia. Il funzionario ha affermato che il Pentagono ha “notato cambiamenti limitati sul campo nell’ultimo giorno” poiché le forze russe “continuano i loro sforzi per avanzare e isolare Kiev, Kharkiv e Chernihiv attraverso il nord e l’est con una forte resistenza ucraina”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x