La sanità pubblica avverte dell’anaplasmosi nelle zecche locali

Registro del personale

Sebbene le persone associno spesso il rischio di zecche alla malattia di Lyme, CIUSSS de l’Estrie – CHUS avverte il pubblico che c’è una concentrazione insolitamente alta di anaplasmosi, un’altra infezione batterica trasmessa dalle zecche, nella periferia orientale. Nello specifico, il Dipartimento provinciale della sanità pubblica ha registrato sei casi nella regione di Bromont, che rappresentano il primo cluster di questo tipo in Quebec.
L’anaplasmosi è trasmessa dallo stesso tipo di zecca della malattia di Lyme, ma è caratterizzata da
• Febbre e brividi
• mal di testa
• dolore muscolare
• Nausea, vomito e diarrea (20% dei casi)
• Un’eruzione cutanea in rari casi
A differenza della malattia di Lyme, attualmente non esiste un trattamento preventivo per l’anaplasmosi dopo essere stata morsa e l’infezione è ancora possibile anche se la zecca viene rimossa entro 24 ore dal morso iniziale. Di conseguenza, il Dipartimento della sanità pubblica incoraggia vivamente misure preventive attente per coloro che lavorano o trascorrono del tempo all’aperto come indossare indumenti coperti, utilizzare DEET o repellente per insetti a base di icaridina e rimanere sui sentieri.
Chiunque scopra di essere stato morso da una zecca è invitato a rimuoverlo con una pinzetta a punta fine, posizionare il segno di spunta all’interno di un contenitore, annotare la data e il luogo in cui si è verificato il morso e chiamare il 811.

Per la storia completa e altro ancora, iscriviti ora.

READ  TrueCaller Guardians risolve un bug che consentiva agli hacker di rintracciare segretamente la tua famiglia

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x