La scoperta di un grande teschio di “Dragon Man” in Cina costringe gli scienziati a ripensare l’evoluzione umana | notizia

Potrebbe esserci un nuovo tipo di umano che esisteva prima di noi.

Ciò è stato dimostrato dalla scoperta di un antico teschio da parte di ricercatori in Cina.

Secondo un rapporto di LadBibbia Citando un articolo dell’AFP, il grande teschio fu trovato per la prima volta ad Harbin nel 1933 e fu soprannominato “Dragon Man”.

Sembra sia stato nascosto per 85 anni per proteggerlo dall’esercito giapponese e recentemente ha attirato l’attenzione degli scienziati.

Nel 2018, è stato scavato e consegnato a un professore di nome Ji Qiang presso la Hebei GEO University.

Il rapporto affermava che il cranio di 140.000 anni era stato analizzato e i risultati erano sorprendenti.

Una scoperta che potrebbe cambiare ciò che pensavamo dei nostri inizi.

L’analisi ha rivelato una nuova specie di antichi umani più strettamente imparentata con gli umani rispetto ai Neanderthal.

Secondo le origini umane, i Neanderthal erano il nostro parente umano estinto più vicino, e questo fino all’ultima scoperta.

I risultati, pubblicati su una rivista chiamata The Innovation, affermavano che il teschio di “Dragon Man” apparteneva a un uomo sulla cinquantina con un cervello grande, occhi profondi e sopracciglia folte.

Il cranio, che ha una lunghezza di 23 cm e una larghezza di oltre 15 cm, è molto più grande del cranio umano moderno.

Lo studio ha anche rivelato che il maschio aveva una faccia larga con zigomi bassi e piatti, che lo facevano assomigliare più agli umani moderni che ad altre specie umane estinte.

È possibile che

Il coautore Chris Stringer del Museo di storia naturale ha dichiarato all’AFP che “Dragon Man” sarebbe la “specie sorella” per gli umani e gli antenati moderni più vicini ai Neanderthal.

READ  La missione della NASA ingrandirà con un asteroide prima di restituire un campione sulla Terra

Che scoperta!

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x