La Spagna batte la Croazia ai rigori – NBC 6 South Florida

La Spagna batte la Croazia ai rigori – NBC 6 South Florida

La siccità di 11 anni di trofei della Spagna è finita. La Croazia e il suo veterano capitano, Luka Modric, stanno ancora aspettando il loro primo titolo internazionale.

Il portiere Unai Simon ha parato due tiri mentre la Spagna ha battuto la Croazia ai rigori dopo che domenica la finale di Nations League si è conclusa a reti inviolate.

Il portiere del Bilbao ha usato i suoi piedi per parare un rigore di Lovro Mager quando era sul 3-3 e poi ha saltato tutta la sua lunghezza per deviare il rigore di Bruno Petkovic che era stato arricciato intorno al palo.

Dani Carvajal ha trasformato il calcio di rigore – con un tiro “Panenka” – per suggellare la vittoria.

Altri titoli precedenti per la Spagna sono arrivati ​​alla Coppa del Mondo 2010 e ai Campionati Europei nel 1964, 2008 e 2012.

Il centrocampista Rodri, che ha sferrato pugni in aria dopo aver segnato un calcio di rigore, ha vinto quattro titoli in questa stagione dopo aver vinto uno storico triplete con il suo club, il Manchester City. È stato nominato MVP della Nations League per coronare un anno indimenticabile.

La Spagna non ha tirato in porta fino all’84’ della partita e quando il subentrato Ansu Fati sembrava finalmente pronto a sbloccare la situazione, Ivan Perisic era sulla linea per bloccare il suo tiro. Questa è stata l’unica meta della Spagna, contro cinque della Croazia.

Nel primo tempo supplementare, Madjer ha sfondato ed è caduto in area di rigore sotto una sfida di Nacho, ma l’arbitro tedesco Felix Zoer ha stabilito che il difensore spagnolo aveva giocato la palla e ha annullato le richieste di rigore della Croazia.

READ  La Sirenetta è ancora lontana, ma Halle Bailey canalizza Ariel nelle recenti foto dell'oceano

Allo stadio De Kuip di Rotterdam, i tifosi della Croazia, molti dei quali indossano magliette Modric e sono arrivati ​​10 in difesa, hanno superato in numero i loro omologhi spagnoli.

Ma sono stati costretti ad andarsene frustrati mentre il 37enne Modric continuava la sua attesa per vincere il suo primo titolo internazionale.

La Croazia è arrivata seconda ai Mondiali del 2018 e terza in Qatar l’anno scorso. Nel frattempo, Modric ha vinto la Champions League cinque volte con il Real Madrid ed è stato nominato FIFA World Player of the Year 2018, rompendo il decennale dominio del titolo di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. Ma non è stato in grado di concludere la sua illustre carriera con distinzione internazionale.

I giocatori della Spagna si sono recati da una piccola parte dei loro tifosi in un angolo dello stadio per festeggiare la loro vittoria.

Le due squadre si sono avvicinate nel primo tempo.

Un tiro innocuo di Fabian Ruiz ha subito un fallo dal portiere della Croazia Dominik Levaković e la palla è rimbalzata sul palo al nono minuto, ma Levaković si è subito ripreso per bloccare un tiro di Álvaro Morata, che è stato segnalato come fuorigioco. Tre minuti dopo, Gavi tira dalla distanza.

Ma dopo aver resistito alla tempesta iniziale, la Croazia, guidata da Modric a centrocampo, ha creato le occasioni migliori.

Per due volte, Modrić ha tirato la palla per trovare Ivan Perisić sul secondo palo, ma entrambe le volte Simon ha parato nella porta della Spagna. Ma ha parato i suoi due rigori migliori.

READ  Flavio Briatore porta a Porto Cervo una nuova esperienza miliardaria - WWD

Terza Italia – di nuovo

Federico DiMarco ha segnato al sesto minuto e Davide Frattisi ha segnato con un rimbalzo per raddoppiare il vantaggio al 20 ‘per mettere l’Italia sulla buona strada per battere l’Olanda 3-2 e assicurarsi il terzo posto in Nations League per la seconda volta in due tentativi.

Stephen Bergwijn ha riportato in campo la nazionale olandese al 68′, ma Federico Chiesa ha ripristinato il vantaggio di due gol degli azzurri quattro minuti dopo. Il subentrato Georginho Wijnaldum ha completato le marcature un minuto prima dei tempi regolamentari con l’Italia ancora in piena attività.

La sconfitta a Enschede ha fatto sì che la squadra di Ronald Koeman abbia subito sette gol in due partite come ospite dell’ultimo torneo della Four Nations League, perdendo 4-2 contro la Croazia ai supplementari mercoledì. La Spagna ha battuto l’Italia 2-1 per prepararsi alla finale.

Guarda la parte 2 dell’episodio 1 di My New Favorite Futbolista, lo spettacolo bilingue della Coppa del mondo femminile FIFA di NBC e Telemundo.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x