La spagnola Everwood Capital acquista un progetto solare da 66 MW in Italia

24 dicembre (ora rinnovabili) – Il gestore degli investimenti spagnolo Everwood Capital ha acquisito un progetto solare fotovoltaico da 66 megawatt in Sicilia, il primo in Italia.

In un post sui suoi canali di social media, la società ha affermato di aver acquistato il progetto dallo sviluppatore spagnolo TW Solar per Everwood Fund IV. I dettagli finanziari dell’operazione non sono stati resi noti.

Il parco solare si trova nel comune di Troina nella provincia siciliana di Enna. Everwood Capital ha affermato che il progetto utilizzerà piastre doppie montate su un sistema di tracciamento ad asse singolo.

I contatti ei diritti fondiari sono stati assicurati a Troina. Il gestore del fondo prevede di completare il processo di autorizzazione entro la fine del 2023 e di iniziare a costruire immediatamente.

“L’acquisizione di questo progetto in Sicilia segna un’importante pietra miliare per Everwood in quanto segna l’inizio della nostra espansione internazionale”, ha affermato Jose Antonio Urquiso, co-fondatore di Everwood Capital.

L’azienda prevede che l’Italia diventi uno dei suoi principali mercati strategici. Urquizu ha affermato che Everwood Capital ha un'”attraente pipeline di progetti internazionali” in fase di revisione e prevede di concludere accordi nei prossimi mesi.

L’acquisizione in Italia arriva dopo che Everwood Capital si è assicurata un impegno di investimento dal Fondo europeo per gli investimenti (FEI) per il suo quinto fondo, che è riempito con circa 1 GW di progetti solari in Spagna e sta anche guardando ai mercati italiano e portoghese.

READ  Il primo ministro italiano ottiene un voto decisivo al Senato con un margine molto ristretto

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x