La squadra di basket maschile di San Marino ha strappato la sua quota di scudetto, prima dal 1981 – Whittier Daily News

San Marino >> Era molto tempo che la squadra di basket maschile sammarinese era così importante e nessuno sapeva cosa togliere al loro impressionante curriculum di dicembre.

Bene, non devi più chiederti.

San Marino ha segnato un’emozionante vittoria per 77-71 sul South Pasadena ai tempi supplementari venerdì per strappare almeno una quota del titolo della Rio Hondo League. Sono i primi Titani dal 1981.

Adrian Huang dei Titans è uscito dalla panchina e ha segnato 30 punti e ottenuto 11 rimbalzi per sollevare i Titans, testa di serie n. 1 nella CIF Southern Division 4AA, a una grande vittoria dopo che i Tigers si sono mobilitati per forzare i tempi supplementari.

Il San Marino (20-2, 8-1) giocherà La Cañada (18-7, 7-2) sabato alle 20. Se i Giants vincono, vinceranno lo scudetto. In caso di sconfitta condivideranno lo scudetto con South Pasadena (17-8, 8-2) e La Cañada.

Sarebbe un modo per i Titani di farlo. South Pasadena è classificata #1 nella Sezione 3A e La Cañada è #2.

All’inizio, i Titani furono alimentati dall’energia della folla all’interno dell’affollata palestra. San Marino era in vantaggio 15-10 nel primo quarto grazie ai nove punti di Huang. I Titans hanno esteso il loro vantaggio a 21-13 nel secondo quarto prima che i Tigers tornassero a tagliare il vantaggio a 21-19.

I Giants hanno risposto prontamente 14-0 grazie a un tiro al volo di 3 tiri. Jaden Tse è uscito dalla panchina per imbattersi in due di loro mentre Truman Koch e Robert Reyes hanno colpito gli altri due. San Marino conduce 35-22 a metà.

Smash South Pasadena Titans progredisce grazie a Sage Wayans. Ha segnato 11 dei suoi 20 punti nel terzo quarto, spingendo i Titans all’interno. I Tigers hanno ridotto a sei lo svantaggio sul 47-41 alla fine del terzo.

Huang San Marino ha mantenuto il comando mentre correva verso il canestro per il layup. Si è impegnato e ha completato il gioco da 3 punti all’inizio del quarto inning per dare ai Giants un vantaggio di 50-42. Ha poi raggiunto la linea di fondo 3 a meno di sei minuti dalla fine per estendere il vantaggio di San Marino sul 53-43.

South Pasadena ha continuato a bloccare. Jonathan Gay ha segnato un salto di 19 piedi poco prima dell’1:30 da sinistra per tagliare il vantaggio di Titan sul 60-58. Ha poi perforato una linea di fondo 3 36 secondi per dare a South Pasadena un vantaggio di 61-60. L’uomo ha chiuso con 15 punti. Waynes se ne andò pochi secondi dopo. Poi Michael Azing del San Marino ha segnato uno dei due tiri liberi per pareggiare la partita.

South Pasadena ha avuto un’ultima modifica organizzativa per vincere, ma Dillon Akers ha segnato 3 punti quando il tempo di inattività è terminato.

Azinge ha quindi usato il suo volume nei tempi supplementari per battere i difensori della Tiger senza 6-7 Wayans nella partita. Azing ha realizzato quattro tiri liberi e ha segnato due gol sotto canestro per otto punti su 19. Lanciare la palla prima che la partita vacillasse ha dato a San Marino un vantaggio di 69-64 a 1:35 dalla fine.

READ  Il documentario Netflix di The Divine Ponytail su una meravigliosa collezione in Italia in uscita il 26 maggio

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x