La star di “Real Housewives” afferma di non essere colpevole delle accuse di frode

New York – Una donna dello Utah che ha svolto un ruolo di primo piano nel reality show “Real Housewives of Salt Lake City” si è dichiarata non colpevole delle accuse contro di lei per aver rubato centinaia di persone in uno schema di telemarketing nazionale.

Un giudice federale di New York City ha anche imposto condizioni di cauzione più severe per Jennifer Shah durante un’udienza virtuale dopo che il procuratore generale ha indicato che stava ancora nascondendo i proventi illegali della presunta frode e rappresentando un rischio di fuga. L’assistente procuratore generale degli Stati Uniti Kirsten Fletcher ha detto che gli agenti che hanno perquisito la sua casa hanno trovato carte di debito da un conto di una società di comodo che si era formato come parte del programma.

“Non ha mostrato il suo desiderio di rivelare le sue origini”, ha detto Fletcher.

Shah sarebbe rimasto libero con l’ordine di inviare un’obbligazione da $ 1 milione garantita $ 250.000 in contanti o proprietà e una posizione condivisa da altre due persone. I suoi avvocati avevano descritto eccessivamente l’offerta di proprietà perché è così famosa e desiderosa di combattere le accuse per aver tentato di scappare.

In una precedente udienza, Shah e il suo imputato, Stuart Smith, sono stati rilasciati solo a condizioni che impedissero il contatto tra loro, viaggiando fuori dallo Utah o impegnandosi nel telemarketing. Smith, che è apparso come aiutante di Shah nello show, venerdì si è dichiarato non colpevole.

Shah, 47 anni, di Park City, Utah, è il principale membro del cast del Bravo Program. Era spesso al centro dei momenti più drammatici dello spettacolo e lanciava una tazza durante un alterco con uno dei suoi colleghi membri del cast. È sposata con Sherif Shah, assistente allenatore di calcio presso l’Università dello Utah.

READ  Dentro la vacanza romantica di Nargis Fakhri in Italia con il fidanzato Justin Santos; Pasti, giro in barca e visite turistiche. Guarda le foto | Bollywood

I pubblici ministeri hanno dichiarato in un atto d’accusa di aver attirato una nuova attenzione all’inizio di questa settimana dopo che le autorità hanno accusato lei e Smith di aver rubato centinaia di persone introducendo frodi fiscali e altri servizi in uno schema che va dal 2012 al 2021. Hanno detto che molte delle vittime erano maggiorenni di 55. Non possiedono computer.

La causa originale di Shah e Smith è stata sospesa mercoledì dopo che Shah non è stato in grado di contattare l’udienza virtuale a causa di difficoltà tecniche.

L’atto di accusa ha affermato che Shah e Smith hanno cercato di nascondere il loro ruolo fraudolento utilizzando i nomi di entità esterne per le loro entità aziendali, chiedendo alle vittime di utilizzare messaggi crittografati per comunicare con loro e ordinando alle persone di inviare alcuni pagamenti a conti bancari esterni.

I pubblici ministeri hanno detto che la coppia “ha spesso creato e venduto” liste principali “di individui innocenti ad altri membri del loro piano per ingannare. “In realtà e presumibilmente, le presunte opportunità di affari pagate da Shah, Smith e dai loro co-cospiratori contro le vittime erano solo complotti fraudolenti, guidati dall’avidità, per rubare i soldi delle vittime”.

La data del processo è fissata per il 18 ottobre a Manhattan.

Caricamento in corso…

Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x