La statua storica italiana è stata denunciata come terrificante

Rob Pechita e Hada Messia, CNN

Dubai, Emirati Arabi Uniti (CNN) – Una statua destinata a onorare i patrioti italiani del XIX secolo è stata accolta con un contraccolpo dopo che è stata rivelata una fotografia di una donna con un abito senza spalle.

Funzionari locali e nazionali hanno partecipato all’inaugurazione della statua il 25 settembre 2021 a Sabre, in Italia. (Italia2TV)

Alcuni politici chiamano questo numero un “insulto alle donne” e chiedono che venga rimosso.

La somiglianza è rappresentata dal narratore del poema di Luigi Mercantini “La spigolatrice di Sapri” – un operaio dei campi che racconta di un testimone della strage di giovani in lotta per l’unità d’Italia nel 1857.

La statua è stata svelata nel fine settimana nei pressi del luogo dello storico evento, Sabre, nel sud Italia. La donna, guardandosi alle spalle, tiene una mano sul davanti del suo vestito scollato sul seno. È stato raffigurato da dietro con un calco sul corpo – nessuna prova di biancheria intima – ed è stato interpretato da alcuni spettatori come un vestito trasparente.

L’ex senatore italiano Manuela Repetti ha scritto in un post sul blog su HuffPost di essere “terrorizzata” dalla statua, chiedendo: “Ti sembra normale ritrarre un contadino in questo modo?”

Monica Serena, senatrice del Pd italiano di centrosinistra, ha chiesto la rimozione della statua e lo ha considerato “uno schiaffo alla storia e alle donne, che sono ancora (trattate) come corpi sessuali”.

Antonio Gentile, sindaco di Sabre, ha difeso la statua, che ha definito “realizzata con impeccabile maestria e interpretazione” dall’artista Emanuel Stefano.

In una dichiarazione pubblicata su Facebook, Gentile ha criticato l’articolo di Repetti e ha affermato che la sua città “non è disposta a mettere in discussione i propri valori, principi e tradizioni”.

READ  Quando è Emmerdale stasera? Il programma ITV è cambiato

Ma Repetti ha scritto in risposta che la figura non rappresentava accuratamente un contadino del XIX secolo. “Sì, ‘l’arte è arte'”, ha scritto, “ma c’è sempre un contesto appropriato per il rispetto”.

La poesia “La Spigolatrice di Sapri” è una parte importante della cultura italiana ed è studiata nelle scuole del paese. Descrive l’accesso realistico a Sabre per i ribelli che desiderano arruolare il popolo nei loro sforzi per rovesciare la monarchia. Ma i locali, essendo stati indotti a credere che i patrioti stessero saccheggiando gli invasori, si allearono con le forze napoletane nel loro massacro.

Cavo della CNN
™ & © 2021 Cable News Network, Inc. , una società della WarnerMedia. Tutti i diritti riservati.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x