La tempesta invernale ha cancellato più di 1.400 voli statunitensi nel nord-est

Tramonto su Central Park dopo che una potente tempesta Norrester ha colpito l’area di New York City, Stati Uniti, il 29 gennaio 2022. REUTERS/Caitlin Ochs

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

NEW YORK (Reuters) – Più di 1.400 voli statunitensi sono stati cancellati domenica dopo che gli stati del nord-est sono stati sommersi il giorno prima da una mortale tempesta invernale che ha spinto diversi stati a dichiarare lo stato di emergenza.

Il numero totale di cancellazioni di voli all’interno, all’interno o all’esterno degli Stati Uniti è stato di circa 1.450 volte domenica pomeriggio, secondo il sito Web di monitoraggio del volo. FlightAware.com. I dati hanno mostrato che altri 1.774 voli collegati agli Stati Uniti sono stati posticipati.

L’aeroporto LaGuardia, l’aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York City e l’aeroporto internazionale Logan di Boston sono stati tra i più colpiti da ritardi e cancellazioni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Leggi anche: Le fredde iguane della Florida stanno cadendo dagli alberi

Sabato una forte tempesta invernale ha scaricato più di due piedi (60 cm) di neve in alcune aree mentre brulicava di forti venti, cancellando migliaia di voli e spingendo i governatori del Rhode Island e di altri stati a limitare l’accesso stradale.

Il governatore di New York Cathy Hochul ha detto domenica a WCBS-TV che la città di Islip a Long Island, New York, è stata la più colpita in tutto lo stato. “Gli daremo la palla di neve dorata di questa settimana, questa tempesta. Erano 24,7 pollici”, ha detto Hochul.

READ  La guerra in Ucraina alimenta i timori dei giovani russi in età di leva

“La tempesta è uscita dalla nostra zona la scorsa notte, ma prevediamo l’apertura di più strade… e il lavoro con le nostre strutture oggi e domani”, ha detto domenica mattina il governatore del Massachusetts Karen Polito in una conferenza stampa.

Nel vicino Canada, il peggior freddo nel Canada atlantico è passato, ma domenica molte comunità hanno dovuto affrontare nevicate residue, pioggia, forti venti e tempeste di burrasca, secondo The Weather Network.

Le condizioni sull’isola di Nantucket, nel Massachusetts, sono migliorate domenica dopo che le forti acque nubiane hanno inondato le strade e causato gravi blackout sabato, ha affermato il dipartimento di polizia locale. Secondo una foto pubblicata sui social media, l’acqua era abbastanza profonda da permettere ai talebani di ritrovarsi su un gommone lungo una strada allagata.

In Massachusetts, circa 31.000 dei 2,6 milioni di clienti erano senza elettricità all’inizio di domenica, secondo il PowerOutage.us sito web. Società di servizi pubblici Eversource Energy (IT.N) Ha detto che la maggior parte dei suoi clienti ancora senza elettricità lo riacquisterà entro la fine di lunedì.

Il tempo potrebbe aver contribuito ad almeno tre morti nella sola New York, tutti a Long Island. Una era una donna anziana che è stata trovata sabato nel parcheggio di un hotel a Uniondale, New York, con il finestrino della macchina aperto, secondo il dipartimento di polizia della contea di Nassau. Le autorità hanno anche riferito della morte di due uomini, di 53 e 75 anni, che sono crollati sabato mentre spalavano la neve in luoghi separati nella città di Syossette, a Long Island.

Rapporti aggiuntivi di Kanishka Singh a Bengaluru e Barbara Goldberg a New York; Montaggio di Lisa Shumaker e Chizu Nomiyama

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x