― Advertisement ―

spot_img

L'ultimo accessorio dell'estate? I cuscinetti auricolari ispirati a Trump invadono la Convention Nazionale Repubblicana – Nazionale

Sembra che Donald Trump possa ora aggiungere il titolo di "fashion influencer" al suo curriculum.L'ex presidente, anche se non particolarmente conosciuto come un fan...
HomeWorldLa visita a sorpresa di Viktor Orban a Mosca suscita sgomento e...

La visita a sorpresa di Viktor Orban a Mosca suscita sgomento e rabbia a Bruxelles

Funzionari ungheresi hanno detto a Euronews che la politica del governo in Ucraina è che “entrambe le parti” debbano negoziare per porre fine al conflitto e che “non esiste una soluzione militare”.

annuncio

Pochi giorni dopo aver assunto la presidenza di turno del Consiglio europeo, il primo ministro ungherese Viktor Orban ha fatto arrabbiare Bruxelles con la sua visita non programmata a Vladimir Putin a Mosca.

Ciò avviene dopo che Orban ha avuto un incontro a sorpresa con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj a Kiev lunedì, dove si dice che i due uomini abbiano avuto un incontro relativamente cordiale; Dato il rifiuto categorico di Orban di fornire sostegno politico o militare all’Ucraina devastata dalla guerra.

Non appena sono emerse le notizie del viaggio a Mosca, ha attaccato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel Orban, ricordandogli che non aveva “nessun mandato” per negoziare a nome dell'UE durante il suo mandato.

Il presidente polacco Donald Tusk ha scritto su Twitter: “Le voci sulla sua visita a Mosca non possono essere vere, Primo Ministro Orban, oppure lo sono?”

Il primo ministro finlandese Petteri Urpo ha descritto la notizia della visita come “preoccupante”, affermando che la visita di Orban mostra un “disprezzo” dei doveri della presidenza e “mina” gli interessi dell'Unione europea.

Il viaggio ha anche messo in ombra i tentativi dell’Ungheria di promuovere le priorità del governo nei prossimi sei mesi, tra cui una più rigorosa attuazione delle politiche migratorie, lo sviluppo della strategia di difesa europea e il sostegno a una transizione graduale verso un nuovo corpo di commissari dopo le elezioni del Parlamento europeo.

READ  L'avvocato di Clinton accusato di aver mentito all'FBI durante l'indagine Trump-Russia | Inchiesta Trump e Russia

Nel frattempo, funzionari ungheresi hanno detto a Euronews che la politica del governo in Ucraina è che “entrambe le parti” debbano negoziare per porre fine al conflitto e che “non esiste una soluzione militare”.

Tuttavia, un funzionario ha ammesso che “la guerra, contrariamente alle nostre migliori intenzioni, continuerà per molto tempo”.

“Condanniamo l’aggressione e simpatizziamo fortemente con l’Ucraina”, hanno detto, “ma entrambe le parti devono risolvere questo problema”.

I funzionari hanno inoltre confermato il rifiuto dell'Ungheria di fornire qualsiasi equipaggiamento militare letale a Kiev, nonostante le pesanti perdite civili e la brutale occupazione russa.

“Non forniamo attrezzature letali, il nostro lavoro lo è; [in government] “Il nostro obiettivo è garantire sicurezza all’Ungheria e non a nessun altro Paese”.

Hanno detto: “Il nostro ruolo in questo è proteggere la sovranità del nostro Paese, e questo è ciò di cui siamo responsabili”.