La vista di talento del signor Ripley è più importante di quanto pensi

Nel secondo capitolo di “The Gifted Mr. Ripley”, Dickie Greenleaf si reca a Roma, lasciando Tom Ripley a Mongebello, dove trascorre la maggior parte del suo tempo. Al ritorno di Dickey, ha sorpreso Tom nella sua camera da letto, mentre ballava e cantava davanti allo specchio mentre cercava di indossare i vestiti costosi di Dicky.

“Cosa stai facendo?” Il mio cazzo scettico chiede a Tom, chi nascondersi dietro lo specchioSi è scusato e ha spiegato che era “solo per divertimento [himself]. “Nell’analisi di Salta Taglia in linea, la critica Fiona Underhill ha sottolineato alcuni dei dettagli più fini della scena, a cominciare dalla statua nella stanza di Dickey. “Tom si nasconde dietro uno specchio a figura intera e si può vedere il riflesso di Ripley, con uno sguardo di terrore e disgusto sul volto”, ha scritto Underhill. “Accanto allo specchio c’è un busto classico (forse disegnato usando il rapporto aureo) – un altro esempio della perfezione che Ripley non può raggiungere.”

Come abbiamo ulteriormente spiegato, specchi e riflessi giocano un ruolo importante nel linguaggio visivo di “Il talento di Mr. Ripley”. In questa scena, Tom si nasconde dietro uno specchio, fatta eccezione per la testa. Quando Dickie appare allo specchio, il pubblico vede la testa di Tom sopra il corpo di Dickie, riflettendo la vita che Tom ha deciso di voler condurre, con ogni mezzo necessario.

READ  I migliori film con il numero nel titolo

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x