L’Alfa Romeo Giulia GTam raggiunge i 155 mph senza sudare

Alcune persone sembrano dimenticare che l’Alfa Romeo ha anche una forte storia di berline ad alte prestazioni. C’era la doppia fotocamera Giulia degli anni ’60, la Milano Quadrifoglio Verde degli anni ’80 e la 156 GTA degli anni 2000. Il Giulia Quadrifoglio Questo lignaggio continua fino ad oggi.

Come se non bastasse, Alfa Romeo ha rilasciato anche la Limited Edition Versioni GTA e GTAm Di Giulia Quadrifoglio. Queste sono versioni più leggere e più mirate della berlina calda, in particolare la versione GTam. I sedili posteriori della GTam sono stati omessi, insieme all’aggiunta di cinture di sicurezza e finestrini Lexan. Questi modelli speciali hanno anche un urto. Da 503 cavalli (375 kW) si sale a 533 cavalli (397 kW).

Sfortunatamente, c’erano anche GTA e GTAM Terminare. L’Alfa Romeo ha costruito solo 500 esemplari di queste vetture, quest’ultima essendo la versione più rara. Non ci sono molte persone che sono state in grado di esaminarlo, né testano gli strumenti per confermare le dichiarazioni sulle prestazioni di fabbrica. Se hai sempre desiderato conoscere i veri numeri di questi spumeggianti Giulia Quadrifoglio, ora è la tua occasione.

La rivista francese Motorsport è riuscita a catturare questa rara bestia. Hanno anche registrato la sua traccia così possiamo vedere come è andata. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente durante la corsa. La corsa è stata condotta in una giornata piuttosto uggiosa e il manto stradale potrebbe essere un po’ freddo. In secondo luogo, la GTAm ha fatto girare le ruote a 90 km/h (56 mph), il che gli è costato pochi decimi. Comunque è un ottimo schermo.

READ  La nuova frattura della nuova mappa "Brave" è la migliore finora

Nonostante lo slittamento e le condizioni, la Giulia GTAm correva ancora 0-62 mph (0-100 km/h) in meno di quattro secondi. Ha raggiunto 124 mph in meno di 12 secondi ed è esplosa a 155 mph (250 km/h) in circa 20 secondi. Questi numeri sono paragonabili alla BMW M3 Competition, anche se la versione a trazione posteriore. Pensiamo che GTAM sarà probabilmente un po’ più veloce in condizioni migliori. Se può corrispondere alle richieste di fabbrica da 0 a 62 mph (da 0 a 100 km/h) in 3,6 secondi.

Ma se quei numeri non ti impressionano, forse lo è il suono. Inoltre, il motore progettato dalla Ferrari emette tutti i tipi di rumore giusti.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x