L’Algeria interrompe le relazioni diplomatiche con il Marocco a causa di “atti ostili” | Notizie dal Medio Oriente

Il ministro degli Esteri algerino Ramtane Lamamra accusa Rabat di aver commesso “atti ostili” mentre l’Algeria interrompe i rapporti con il vicino.

Il ministro degli Esteri algerino Ramtane Lamamra ha affermato che l’Algeria sta interrompendo le relazioni diplomatiche con il Marocco, accusando il suo vicino di “atti ostili”.

I rapporti tra Marocco e Algeria sono tesi da decenni, soprattutto per quanto riguarda la questione del Sahara occidentale.

“L’Algeria ha deciso di interrompere le relazioni diplomatiche con il Regno del Marocco, a partire da oggi”, ha detto Lamamra in una conferenza stampa martedì.

“Il Regno del Marocco non ha mai cessato le sue ostilità contro l’Algeria”, ha detto.

Lamamra ha affermato che la rottura delle relazioni diplomatiche è effettiva da martedì, ma i consolati in ogni paese rimarranno aperti.

Non è stato possibile raggiungere il ministero degli Esteri marocchino per un commento.

Il re Mohammed VI ha chiesto il miglioramento delle relazioni con l’Algeria.

L’Algeria ha affermato la scorsa settimana che gli incendi boschivi mortali erano opera di gruppi che ha descritto come “terrorismo” e ha affermato che il Marocco ha sostenuto uno di loro.

Gli incendi boschivi in ​​Algeria, scoppiati il ​​9 agosto durante un’intensa ondata di caldo, hanno bruciato decine di migliaia di ettari di foresta e ucciso almeno 90 persone, tra cui più di 30 soldati.

Le autorità algerine hanno puntato il dito contro gli incendi del movimento indipendentista nella regione della Cabilia, a maggioranza berbera, che si estende lungo la costa mediterranea a est della capitale, Algeri.

Le autorità hanno anche accusato il Movimento per l’autodeterminazione in Cabilia (MAK) di essere coinvolto nell’omicidio di un uomo falsamente accusato di aver appiccato un incendio, un incidente che ha suscitato indignazione.

READ  Niger: l'attacco alla casa di Sene Oumarou uccide la guardia | Notizie sul Niger

La scorsa settimana, Algeri ha accusato Rabat di sostenere il movimento, che classifica come “organizzazione terroristica”.

Una dichiarazione presidenziale la scorsa settimana ha affermato che “le ostilità in corso condotte dal Marocco contro l’Algeria hanno richiesto una revisione delle relazioni tra i due paesi”.

Ha anche affermato che ci sarà “un’intensificazione dei controlli di sicurezza ai confini occidentali” con il Marocco.

Il confine tra Algeria e Marocco è chiuso dal 1994.

L’Algeria sostiene il movimento Polisario, che cerca l’indipendenza per il Sahara occidentale, che il Marocco considera parte del suo territorio.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x