L’aria fumosa non dovrebbe fermare la caduta delle meteore luminose

I fan delle star di Manitoba possono godersi la pioggia di meteoriti delle Perseidi di questa settimana nonostante i recenti incendi.

dice Gord Tulloch, vicepresidente Società Astronomica Reale del Canada Winnipeg Center.

Le rocce lasciate nella scia della cometa sono ciò che produce la brillante pioggia di meteoriti. Swift Tuttle non c’è più dal 1992 e non lo vedremo mai più nelle nostre vite.

“Quello che stiamo vedendo è un intero gruppo di meteore che lampeggiano nel cielo. Tendono ad entrare molto rapidamente, a circa 210.000 km/h. Al loro picco, probabilmente otterremo 100 meteore all’ora. Insieme che lo rende davvero un ottimo spettacolo di meteoriti da cui uscire. E guarda”, dice Tulloch.

Quando i meteoriti entrano nell’atmosfera terrestre a questa velocità, bruciano rapidamente prima di raggiungere la Terra.

Il nostro momento migliore [in Manitoba] Per guardarlo dopo la mezzanotte quando la luna tramonta. Quello che vuoi è essere in un posto dove non ci sono luci della città”.

Sebbene gli incendi abbiano influito di recente sulla qualità dell’aria del Manitoba, secondo Tulloch non dovrebbero influenzare la vista delle meteore da parte delle persone.

“Abbiamo avuto molto fumo. Ridurrà il numero di meteore che vediamo perché il fumo molto debole sarà oscurato dal fumo, ma devi comunque vedere alcune meteore più luminose, quindi non è una perdita completa”.

Si dice che la pioggia di meteoriti delle Perseidi duri dall’11 al 13 agosto, con il numero più alto osservato mercoledì 11 agosto.

“Non hai bisogno di un binocolo. Il tuo strumento migliore è probabilmente una sedia da giardino e una coperta. Ricorda solo che la luce bianca riduce gli adattamenti al buio. Hai bisogno di circa 15 minuti di oscurità affinché i tuoi occhi si adattino in modo da poter vedere la maggior parte di ciò che sta accadendo nel cielo.”

READ  Il Wisconsin ha quasi 11.000 risultati dei test sul coronavirus: 1 positivo su 3

Il cellophan rosso sopra una torcia aiuterà a ridurre gli effetti della luce bianca. Se le persone sono nuvolose, la NASA trasmetterà una pioggia di meteoriti in diretta ogni giorno.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x