L’asteroide gigante “2008 GO20” passerà sulla Terra il 25 luglio, niente panico: Dr. Sovindo Patnaik, alto funzionario del planetario

Bhubaneswar, 24 luglio: Tra i rapporti secondo cui un asteroide delle dimensioni di quattro campi da calcio sta precipitando verso la Terra ma volerà oltre, il dott. Sovindo Patnaik, vicedirettore del Pathani Samantha Planetarium, ha affermato che non è necessario farsi prendere dal panico poiché lo stesso asteroide ha sorvolato il pianeta prima. Così come a una distanza molto più ravvicinata.

Ha detto che non c’è alcuna possibilità che l’asteroide “2008 GO20” entri in collisione con la Terra e ha indicato che visiterà nuovamente la Terra nel 2034. “Non dobbiamo farci prendere dal panico. Possiamo tranquillamente dire che non colpirà la Terra”, ha detto il dottor Patnaik detto all’ANI. Asteroidi contro meteoriti. Ecco alcuni fatti divertenti da condividere durante la celebrazione dell’Asteroid Day.

“Questo asteroide ha visitato la Terra a una distanza molto ravvicinata di 19 chilometri e 29 chilometri rispettivamente nel 1935 e nel 1977. A quel tempo, è volato lontano e non si è mai avvicinato alla Terra. Questa volta è di circa 45 chilometri, ovvero da 11 a 12”. Raddoppia la distanza tra la Terra e la Luna, quindi non c’è pericolo di collisione con la Terra.

Guarda: l’asteroide “pericoloso” GO20 2008 volerà via dalla Terra il 25 luglio

Secondo il Dr. Patnaik, “2008 G20” sarà il più vicino alla Terra il 25 luglio 2021 alle 23:21 Indian Standard Time (IST). Ha detto che si stima che l’asteroide gigante sia largo 97 metri e lungo 230 metri, che sarebbe la dimensione di quattro campi da calcio messi insieme.

Ha aggiunto che si sta muovendo verso il pianeta a una velocità di 29 mila chilometri all’ora, che è una media di 8 chilometri al secondo. “Data questa alta velocità, tutto ciò che attraverserà il percorso dell’asteroide verrà distrutto”, ha osservato il dott. Patnaik.

READ  Atlantic Sky: L'impatto della Luna sulle maree della Terra: spiegazione | Stili di vita regionali | Stili di vita

Ha detto che molti asteroidi orbitano attorno al sole tra Marte e Giove. Le loro dimensioni vanno da un metro a centinaia di chilometri. Questi milioni di asteroidi sono talvolta attratti dalla Terra per gravità. Ha detto che il 99,9 per cento di esso è bruciato in cenere nell’atmosfera prima di colpire la superficie terrestre.

“Gli scienziati hanno ora compilato un elenco di oltre 23.628 grandi asteroidi che si avvicinano alla Terra e ne osservano i movimenti. Di questi, solo 1.045 sono stati classificati come asteroidi potenzialmente pericolosi che prendono il nome dai Near-Earth Objects (NEO)”, ha affermato.

Molte organizzazioni e scienziati stanno osservando tali oggetti che si avvicinano alla Terra. Astronomi e scienziati stanno lavorando instancabilmente su come proteggere il pianeta da una tale catastrofe.

(Questa è una storia inedita, generata automaticamente dal feed di notizie condiviso, lo staff potrebbe non aver modificato o modificato il testo del contenuto)

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x