Laverne Cox l’ha soprannominata la “giovane donna più promettente” in Italia

La Universal Pictures International ha chiesto scusa e posticipato la sua uscita globale di “Promising Young Woman” dopo che attori maschi sono stati selezionati in Italia e altrove per doppiare la performance di Laverne Cox.

La società di distribuzione internazionale ha rilasciato una dichiarazione mercoledì dopo che un primo clip della versione italiana del thriller di suspense vincitore dell’Oscar ha suscitato indignazione sui social media. Nell’anteprima, il personaggio di Cox, Jill, è stato doppiato dall’attore italiano Roberto Bedessini mentre parlava con Cassie di Carey Mulligan in una scena del film.

Un portavoce della Universal Pictures International ha dichiarato: “Siamo profondamente grati a Laverne e alla comunità transgender per averci aperto gli occhi sui pregiudizi che né noi né molti nel nostro settore abbiamo riconosciuto”. Watchman.

“Sebbene non vi siano intenti dannosi dietro questo bug, stiamo lavorando duramente per risolverlo. Abbiamo iniziato a rinominare la voce della signora Cox con attrici nei nostri territori internazionali e stiamo posticipando le date di rilascio per garantire che sia disponibile la versione corretta”.

Secondo il sito web della Universal Pictures Italia, la versione italiana di “The Most Promising Young Woman” è stata riprogrammata da venerdì a giugno 24th. The Guardian riferisce che anche attori maschi sono stati usati per dare voce a una generazione in Spagna e Germania.

La scelta non genuina è stata giudicata colpevole di essere un “odio transessuale” su Twitter, con varie forme della seguente denuncia in circolazione:

“Glaad è cresciuto fino alla nostra consapevolezza che in molte delle traduzioni del film di Emerald Fennel A Promising Young Woman, il personaggio di Laverne Cox è stato nominato da un uomo”, una persona ha twittato, riferendosi all’alleanza gay e lesbica contro la diffamazione.

READ  Hinchcliff House è una nuova enorme sede su Circular Quay all'interno di un negozio di lana storico - uno stadio di cemento

“C’è qualcosa che puoi fare al riguardo? Questa è solo una transfobia e non possiamo lasciare che accada.”

Gli attori di Cox, l’ospite appena annunciato, non hanno risposto per coprire il tappeto rosso di E! Giovedì, alla richiesta di commento del Times.

La dichiarazione della Universal Pictures International continuava: “Ci rammarichiamo del dolore che ha causato, ma siamo grati di poter rimediare alla situazione in questo film e impedire che errori simili si ripetano in progetti futuri”.

Tra i tanti che hanno criticato il distributore per aver ingannato Cox e il suo personaggio c’era l’attrice online italiana Vittoria Chissano, che ha detto al Guardian di non essere considerata per il ruolo di Gale anche se ha descritto il lavoro di Cox in passato come la versione italiana di Netflix documentario Modify: Fighting for America “.

“Penso che questa opzione di doppiaggio sia stata un atto violento diretto”, ha detto al Guardian Chissano, che ha anche chiamato la versione italiana di “Big Mouth” e “Raya and the Last Dragon”. “È offensivo. Mi sarei sentito intimidito se lo fossi stato [Cox].

“Cambiare idea può essere un approccio intelligente. Tutti possiamo commettere errori, ma quelle persone intelligenti si scusano, fanno un passo indietro e cercano di rimediare”.

Il mese scorso, Cox ha partecipato alla 93a edizione degli Academy Awards in cui “La giovane donna più promettente” è stata nominata in cinque categorie, tra cui attrice protagonista (Mulligan) e miglior film. Il film ha vinto una sceneggiatura originale, accettata dalla scrittrice e regista Emerald Fennell, la prima donna a vincere un Oscar per la sceneggiatura dal 2008.

Loro hanno detto [to] “Sto scrivendo una lettera ma non ho scritto perché non avrei mai pensato che questo sarebbe mai accaduto”, ha detto Fennell, che è stata anche nominata per la posizione di regista, nel suo discorso di accettazione.

“Questo film è stato realizzato dalle persone più straordinarie del mondo che lo hanno realizzato in 23 giorni e ci hanno portato il loro completo genio, amore e senso dell’umorismo”.

Negli Stati Uniti, il programma Promising Young Woman è disponibile su piattaforme di video on demand.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x