Le aziende tecnologiche forniscono Internet gratuito agli ucraini | affari | Notizie di economia e finanza da una prospettiva tedesca | DW

Dall’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, le aziende tecnologiche e le iniziative di sostegno ai rifugiati si sono mobilitate per sostenere gli ucraini, sia in patria che all’estero. Una di queste iniziative, Airalo, una società eSIM con sede negli Stati Uniti, garantisce che i rifugiati e le loro famiglie rimangano in contatto ovunque si trovino nel mondo.

Airalo ha lanciato il fondo Help Ukraine Connect all’inizio di marzo, con l’obiettivo di fornire una connessione dati gratuita agli utenti ucraini di Airalo durante il conflitto.

“L’Ucraina è stata la patria di un fiorente ecosistema tecnologico, tra cui oltre 250.000 sviluppatori di software e i loro dipendenti sono stati responsabili di prodotti tecnologici che sono diventati nomi familiari. Abbiamo anche importanti membri del team ucraino in Airalo”, Abraham Burak e Bahadir Özdemir, fondatori di Airalo, nella dichiarazione di DW.

“Finora abbiamo raccolto migliaia di dollari da tutto il mondo in modo che le persone colpite da questo terribile evento possano rimanere in contatto con le loro famiglie nei loro nuovi paesi”, hanno aggiunto.

“Tuttavia, speriamo davvero di fare di più a causa dell’enorme numero di persone che sono state costrette ad abbandonare le loro case. E più donazioni possiamo raccogliere, più rifugiati possiamo contattare”.

Bahadir Özdemir di Iralu spera che il fondo Help Ukraine Connect sia un prezioso contributo per mantenere gli ucraini online.

Donare soldi Viene accreditato sugli account degli utenti ucraini di Airalo che desiderano accedere al box, consentendo loro di acquistare una eSIM.

Airalo, eSIM per Internet senza numero di telefono, offre agli ucraini schede SIM gratuite con Internet in qualsiasi paese del mondo.

READ  Gli accademici dell'Università dell'East Anglia stanno studiando come frenare i comportamenti scorretti sul posto di lavoro

La società promette di ricostituire i conti degli ucraini per un importo di 10 dollari (8,75 euro) per l’utilizzo di Internet in qualsiasi paese. Gli utenti devono solo installare l’app e registrarsi per ottenere $ 10.

Burak e Ozdemir affermano che la loro missione è “creare un portale per la comunicazione istantanea con i viaggi in tutto il mondo… eSIM consente una soluzione senza soluzione di continuità in cui le persone non hanno più bisogno di vecchi sistemi di roaming o schede SIM fisiche”.

Un uomo che usa Internet sul suo smartphone

Airalo ha raccolto migliaia di dollari per aiutare a mantenere aperte le comunicazioni in Ucraina

attori globali

Schede SIM gratuite per gli ucraini sono offerte anche da uno dei più grandi operatori di telefonia mobile in Germania, Deutsche Telekom, con il marchio T-Mobile. Queste carte SIM sono disponibili in tutti i negozi di telecomunicazioni di marca. La carta consente all’utente di ricevere gratuitamente chiamate illimitate e Internet mobile. La società ha anche promesso di fornire un gran numero di schede SIM ai centri di accoglienza dei rifugiati nelle città più grandi del Paese.

Gli operatori di telefonia mobile Proximus e Orange (Belgio), Vodafone (Regno Unito), Telecom Italia (Italia), Telefonica (Spagna) e Vivacom (Bulgaria) offrono chiamate gratuite ai rifugiati ucraini.

Skype ti consente di chiamare gratuitamente i numeri ucraini all’estero. Viber Messenger offre 60 minuti gratuiti di chiamate tramite Viber Out. Zoom ha aperto l’accesso privilegiato agli ucraini. Slack è gratuito per tre mesi.

Abraham Burak di Airalo

Abraham Burak di Airalo spera in un flusso costante di donazioni per mantenere vivo il servizio gratuito

Operatori ucraini anche in

Gli operatori mobili ucraini hanno anche introdotto il roaming gratuito all’estero per gli ucraini costretti a lasciare le loro case.

READ  Angel Training: il fondatore Fledge Accelerator conduce nuovi corsi per investitori in erba

Ad esempio, l’operatore Kyivstar ha annunciato che gli abbonati che viaggiano all’estero o sono già lì riceveranno un bonus gratuito di 250 grivna ($ 8,50, 7,50 euro) per le connessioni in roaming. Può essere utilizzato per 30 giorni in Polonia, Romania, Slovacchia, Moldavia, Ungheria, Germania, Italia, Lituania e Repubblica Ceca.

I megabyte non vengono detratti dagli abbonati Kyivstar per il roaming in 10 applicazioni mobili durante gli SMS o le chiamate, inclusi Viber Messenger, Facebook Messenger, Telegram e WhatsApp.

A cura di: Hardy Graupner

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x